Corvino: “Ilicic lo avevo già preso quando ero al Bologna. La cessione di Zaniolo non fu colpa mia”

Corvino: “Ilicic lo avevo già preso quando ero al Bologna. La cessione di Zaniolo non fu colpa mia”

Parla l’ex direttore sportivo viola

di Redazione VN

Pantaleo Corvino è intervenuto in diretta a Radio Sportiva; ecco le sue parole.

“Io penso, come sempre detto, che non sarà facile ripartire: ci siamo trovati davanti ad una situazione inimmaginabile, ed è giusto pensare di conseguenza. Ma facendo uno sforzo per trovare linee comuni credo si debba tentare di terminare il campionato per evitare strascichi. Mi immagino un mercato surreale, cambieranno le strategie di tutti i club e le date del mercato stesso. Chi è al timone sarà in grado di prendere decisioni importanti. Il momento è troppo complesso per pensare a quello che può essere il campionato alla ripartenza. Io ritengo che tutti subiranno delle conseguenze, e allora i valori rimarranno comunque inalterati.

Penso a Milenkovic, Dragowski, Lafont, Chiesa oltre a Castrovilli, Pezzella e Vlahovic. Mi aspettavo che facessero bene, altrimenti non ci avrei puntato. Alcuni stanno convincendo tutte le platee, il che mi fa davvero piacere. Chiesa? Ognuno detta le proprie regole in casa propria, credo valga anche per la Fiorentina. Va visto cosa vogliono fare le parti, ci sono diverse possibilità.

Liverani a Lecce sta facendo bene, quando giocava era già un allenatore in campo e adesso sta mettendo in luce le proprie qualità, con idee e una mano tangibile. Si sta togliendo grandi soddisfazioni. Le cessioni di Ilicic e Zaniolo? Il primo lo avevo già preso dalla Fiorentina quando ero a Bologna, era tutto fatto e lui mi aveva dato la disponibilità a venire, poi la trattativa è saltata. A Firenze veniva messo in discussione, lui ne soffriva e quindi, dovendo ripartire con un altro ciclo, con calciatori motivati e a posto con la piazza, anche per volontà del giocatore si decise di cederlo. E non aveva neanche molte richieste… La Samp si tirò indietro e lo prese l’Atalanta. Zaniolo invece aveva raggiunto un accordo per motivi extra calcistici, anche prima che arrivassi io. Non aveva spazio nella primavera, arrivai che l’accordo esisteva già.”

Kouamé: “Vorrei giocare la Champions con la Fiorentina. Ribery? Mi sembra di sognare. Commisso…”

21 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Valter - 3 mesi fa

    Di fake ne hai raccontate talmente tante che la tua parola vale zero.
    Meno parli e meglio è.
    Adieu..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. IachiniNoo - 3 mesi fa

    Regalare Ilcic che era piu forte di tutti in questa fiorentina solo un pazzo poteva farlo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. glover_3713546 - 3 mesi fa

    Ecco tutti i bidoni comprati da Corvino:

    Do Prado
    Pazienza
    Di Loreto
    Pancaro
    Avramov
    Blasi
    Potenza
    Lobont
    Semioli
    Balzaretti
    Van de Borre
    Mazuch
    Gulan
    Hable
    Lupoli
    Cacia
    Manuel Da Costa
    Papa Waigo
    Comotto
    Almiron
    Zauri
    Storari
    Bonazzoli
    Savio Nsereko
    Marchionni
    Di Tacchio
    Castillo
    Bolatti
    Felipe dal Bello
    Seferovic
    Keirrison
    Gaetano D’Agostino
    Jefferson
    Cerci
    Gondo
    Bangu
    Mlakar
    Ashong
    Salifu
    Acosty
    Matos
    Miranda marcos
    Tagliani
    Brivio
    Aya
    Agyei
    Lazzari
    Hegazy
    El Hamadoui
    Kharja
    Cassani
    Santiago silva
    Munari
    Maritato
    Bettoni
    Manfredini
    Ruben Olivera
    Zohore
    Amauri
    Diks
    Milic
    De Maio
    Cristoforo
    Maxi Olivera
    Carlos Sanchez
    Toledo
    Salcedo
    Maganijc
    Saponara
    Sportiello
    Vitor hugo
    Bruno Gaspar
    Ejsseric
    Hristov
    Zekhnini
    Graiciar
    Thereau
    Lo Faso
    Gil Dias
    Dabo
    Falcinelli
    Noorgardt
    Pjaca
    Edmilson
    Mirallas
    Gerson
    Rasmussen

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ry Codder - 3 mesi fa

      Caro glover
      Ecco qua lo scontrino della spesa, ma bada bene, fatta in
      meno della metà degli anni, da quelli che “fanno calcio”, coeusa dire il Vs Bucchio.
      Ricorda che quelli “buoni” li ha portati Macia, a sua volta portato da… Indovina chi?
      Pronto? Via! :

      TOMOVIC, cmq bravo ragazzo
      SISSOKO
      COMPPER
      FERNANDEZ
      LARRONDO, grande!
      MINUTELLA
      AMBROSINI
      GOMEZZONE
      WOLSKY.,remember?
      MUNUA
      BAKIC, ic ic
      IAKOVENKO & IAKOVENKA
      PAGNINI
      SATALINO
      ROZZIO
      MAISTRO
      PATRIGNANI
      STEFANOVIC
      ASHONG, eh sì!
      RICHARDS
      MATRI, bello mio!
      BASANTA
      KURTIC, ic ic
      Marin, grande!
      MANTECA
      BELECK
      BAGADUR
      ROSATI
      DIAKITE’
      ANDERSON
      ZOHORE, eh sì
      DIAMANTI, neurone usa e getta
      SUAREZ
      GILBERTO pron. SGILBERTU
      SEPE
      VERDU’ pron. VERDU’
      BAEZ forse ancora ns,.
      SCHETINO pron. ESCHETINO idem
      BLASZCZYKOWSKI dito annodato
      FAZZI
      ROSI
      TINO COSTA sempre col nome
      TELLO lui davanti palla dietro
      KONE
      BENALOUNE PRPRIO LUI
      BOATENG
      PEDRO
      GHEZZAL

      a presto amici!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. glover_3713546 - 3 mesi fa

    Non lo può vedere nessuno questo tanghero… a parte qualche incompetente e qualche giornalista che sotto Natale, gli arrivava la dama di olio pugliese in omaggio ogni anno…senza fare nomi, tipo GAT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Ry Codder - 3 mesi fa

    Caro Concittadino, se devo elencare la sfilza dei “pradeidi” fatte in soli quattro anni mi trema il ditino al solo pensarci… sperando sempre che Baez ed Schetino (pron. Eschetino) non siano sempre nostri, perché fra i 70 lamenti Prade’, si era scordato che c’erano due sue rimanenze, va be’, poco male, puo’capitare a tutti una dimenticanza!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. glover_3713546 - 3 mesi fa

      Pradè in 4 anni ci ha portato 4 volte in Europa al quarto posto, con calcio spettacolo… le riserve le ha prese anche lui e tutte in prestito a zero euro, al contrario di Corvino che ci ha rimesso decine di milioni, con bidoni tipo Rasmussen 8 milioni, Felipe 9 milioni, D’Agostino 8 milioni, Savio Nsereko 8 milioni, Manuel Costa 6 milioni, Cacia 8 milioni, Saponara 9 milioni, Maxi Oliveira 5,5 milioni, Cristoforo 5 milioni, Salifu che lo stiamo pagando dal 2011. e altre centinaia di bidoni che non ricordo più
      Ha distrutto il patrimonio della Fiorentina, e negli ultimi 7 anni a Firenze, mai una volta in Europa… questo è il suo curriculum.. ed infatti non lo vuole nessuno, nemmeno in serie B

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Burlamacchi - 3 mesi fa

    “Penso a Milenkovic, Dragowski, Lafont, Chiesa oltre a Castrovilli, Pezzella e Vlahovic. Mi aspettavo che facessero bene, altrimenti non ci avrei puntato”

    Ma infatti su Dragowski e Castrovilli non ci hai puntato.

    A Dragowski hai sempre messo qualcuno davanti. La prima stagione era il secondo di Tatarusanu (e vabbè ci stava, era giovanissimo e doveva ambientarsi). La seconda stagione era la riserva di Sportiello e passi anche questa. Ma alla terza, quando non venne riscattato Sportiello, poteva toccare a Dragowski ed invece prendesti Lafont. Un portiere di due anni più giovane e che a differenza di Dragowski lanciasti praticamente subito come titolare. Basta ricercare le dichiarazioni di Drago e del suo agente all’epoca, con la richiesta poi di andare almeno in prestito all’Empoli.

    Su Castrovilli poi siamo all’assurdo. Lo trovò Pradè al Bari e venne in prestito per il torneo di Viareggio. L’operazione per prenderlo definitivamente era già in fase avanzata quando Corvino tornò in viola. Ma soprattutto, come fa a dire di averci puntato se per due stagioni, durante i ritiri estivi, lo ha sempre bocciato mandandolo in prestito alla Cremonese? Se ci avesse puntato, come dice, almeno la scorsa stagione lo avrebbe tenuto (e ci avrebbe fatto un gran comodo invece di prendere Gerson, Edimilson ecc).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Ry Codder - 3 mesi fa

    Ottima ironia up to date, complimenti, alesquart. È vero, stimo corvino come uomo e, a parte errori in media con i suoi stimati colleghi, anche come dirigente, del resto mi piace anche musica che piace a pochi, che ci vuoi fare, alla mia età ci si fa l’abitudine… Hasta la vista

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. alesquart_3563070 - 3 mesi fa

    Mamma mia….dalle dichiarazioni qui sotto sembra che l’interprete di Corvino sia iscritto a questo sito. Beh lo capisco. Ha perso il lavoro e con qualcuno deve pur prendersela

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ry Codder - 3 mesi fa

      Ottima ironia up to date, complimenti, alesquart. È vero, stimo corvino come uomo e, a parte errori in media con i suoi stimati colleghi, anche come dirigente, del resto mi piace anche musica che piace a pochi, che ci vuoi fare, alla mia età ci si fa l’abitudine… Ha sta la vista

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-2073653 - 3 mesi fa

    Potrebbe valere lo stesso principio per ciò che afferma il più grande dirigente di calcio dal 1500 ad oggi. Chi dice che è vero ciò che afferma, a parte lui ovviamente? Quando mai Corvino in carriera ha fatto autocritica di fronte agli errori (e sì che ne ha fatti, materiale ce n’era…)? Nel suo incessante impegno a voler dare di sé la figura del DS più capace della galassia, del grande scopritore di fenomeni, di Re del Mercato, secondo te potrebbe mai ammettere di aver fatto due topiche una peggio dell’altra? E, in finale, l’eterna domanda senza risposta che lo riguarda: ma se è così bravo, perché in serie A, a parte brevissime parentesi a Lecce e Bologna, ha lavorato solo coi Della Valle? Perché non lo assume nessuno?comment_parent=633051

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Burlamacchi - 3 mesi fa

      Speriamo arrivi qualcuno del suo fan club a spiegarcelo.

      Magari alla prossima ci rivelerà che Real Madrid, Bayern, Manchester City, Barcellona ecc lo volevano come ds.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Ry Codder - 3 mesi fa

    Dimostrate il contrario, tifosoni!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ilRegistrato - 3 mesi fa

      Siccome fare l’elenco dei bidoni è troppo lungo ti diciamo che dopo il lancio col Lecce a parte la Fiorentina ha lavorato in serie A solo a Bologna dove l’hanno ronzato via a metà contratto. Dopo di che è a badare gli ulivi in Salento, sono sicuro che è più bravo a fare l’olio che il direttore sportivo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Burlamacchi - 3 mesi fa

        92 minuti di applausi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. TintaUnita - 3 mesi fa

          E ci sono pure due minuti di recupero 😉

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. magicdolc_8322107 - 3 mesi fa

    Mi sto convincendo che sono più credibili le fake news che girano in rete,che le dichiarazioni di Corvino….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TintaUnita - 3 mesi fa

      Anche le dichiarazioni di Corvino girano in rete … e allora come la mettiamo ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. magicdolc_8322107 - 3 mesi fa

        E allora rientrano tra le fake news anche quelle….E si fa per ridere…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Ry Codder - 3 mesi fa

      Dimostra il contrario grande tifoso solo tu!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy