VN – Nuova Fiorentina, spazio anche agli ex viola: l’idea di Commisso

VN – Nuova Fiorentina, spazio anche agli ex viola: l’idea di Commisso

La nuova Fiorentina ripartirà da figure importanti del passato

di Iacopo Nathan

Rocco Commisso e i suoi collaboratori si trovano un compito non facile, quello di creare da (quasi) zero una nuova Fiorentina, dalla società ai giocatori. Secondo quanto raccolto da Violanews.com, la nuova proprietà viola ha un’idea ben chiara per la nuova Fiorentina, che dovrà avere dei nuovi volti da cui riparte, e portano alla storia viola. Commisso vuole costruire la nuova Fiorentina cucendo il presente con il passato, con figure storiche degli anni ’70, ’80 e ’90 che torneranno protagoniste. Ancora molto complicato disegnare il giusto identikit, ma la voglia di ridare la Fiorentina a chi ne ha scritto la storia sembra una linea guida ben definita dalla nuova proprietà.

Violanews consiglia

VN – Barone: sarà lui l’uomo a Firenze di Commisso

Weiss (Apt Val di Fassa) a VN: “Fiorentina, da contratto minimo due settimane a Moena”

 

16 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. michelesozi_672 - 2 mesi fa

    L’accoppiata Antognoni- Galli, per la gestione tecnica sarebbe fantastica. Antognoni è già stato confermato: Galli per la sua storia, la sua esperienza, la sua capacità, può dare tanto alla Fiorentina del futuro .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. michelesozi_672 - 2 mesi fa

    G.Galli e Antognoni nella gestione tecnica della Fiorentina sarebbe fantastica. Antognoni è stato già confermato, Galli per la sua storia, le sue capacità, la sua esperienza può essere una risorsa importantissima per la Fiorentina del futuro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. vecchio briga - 2 mesi fa

    Commisso ha citato più volte la Fiorentina di “Antognoni e Bertoni” oltre a Batistuta. Penso sia un indizio. Poi Bertoni e Batistuta sono a Firenze in questi giorni, no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Sitrombapoho - 2 mesi fa

    … se si comincia così ora, arrivare all’inizio del prox campionato… l’é dura dimorto!
    Sento un gran rigirio di nomi. Inutile avere Antognoni, il Bati o Rui se poi li metti a fare il “nulla cosmico”.
    A mio avviso, per una sq come la nostra è importante il settore giovanile (ho scoperto l’acqua calda),
    ma deve essere impostato in modo diametralmente opposto a quanto fatto dal “panzone”.
    capace solo di sborsare 2/3 mil a botta per ogni IC di turno gli venisse portato da RamaRama.
    Vatussi di 2 metri x 75 kg di peso a 16 anni, ma che al 99% si perdevano poi nel salto al calcio professionistico (quando poi sviluppano quelli dai piedi buoni e dal cervello fino).
    Non capisco perché inizialmente non si impostino queste cose con l’umiltà di copiarle da chi le sa fare da sempre.
    Ovvio riferimento all’Atalanta: scouting e poi un lungo, attento, meticoloso processo di maturazione.
    Non ultimo, sarà una fissazione, nell’apprendimento scolastico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. batigol222 - 2 mesi fa

    È quello che è mancato in questa gestione, gente che sa di calcio e ci sente per la fiorentina. Chiaro, che siano persone preparate e messe nei ruoli giusti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Up The Violets - 2 mesi fa

    Sarà, ma per ora mi sembra di vedere molte conferme, anche di gente (vedi quello in panchina) che meriterebbe di essere già stata messa alla porta da tempo. Spero che almeno si liberi di Corvino e affidi la ricostruzione a un direttore tecnico adeguato al calcio moderno. Questa è l’unica condizione inderogabile, altrimenti ci sarà da patire anche nella prossima stagione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. FedeLore - 2 mesi fa

    va bene tutto ma basta che siano persone competenti nei setteri dove dovranno stare perché con i ricordi non si vincono le partite

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Sergio S - 2 mesi fa

    Ottima idea, ma dovrebbe essere comunque gente competente per il ruolo assegnato e che possibilmente si conosce e si apprezza, in modo da favorire al massimo il lavoro di squadra. Così da evitare ad esempio tanti imbarazzanti acquisti corviniani, che non erano fatti in accordo con l’allenatore… (io ricordo ancora il commento di Prandelli su Da Costa: “se lo ha preso, sarà buono!”)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Gigì - 2 mesi fa

    Mi sembra un’ottima idea.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. bati - 2 mesi fa

    per esempio? Ci vorrà parecchio: l’indimenticato ( se non dagli ignari ignoranti della storia viola) Picchio De Sisti per gli anni 70, Antognoni c’è già per gli 80, Batistuta , Rui o Toldo per gli anni 90.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gigì - 2 mesi fa

      Senza contare John Charles per gli anni ’50.

      no, scherzo eh? sono Commissiano entusiasta! scherzooo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Antani79 - 2 mesi fa

      Ottimi esempi: anche se meno d’impatto, non mi dispiacerebbe un ritorno di Guerini.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bati - 2 mesi fa

        bravo, lo meriterebbe davvero il grande “guerra” !

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. johan14 - 2 mesi fa

      È in porta?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. johan14 - 2 mesi fa

      Volevo dire: in difesa?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. johan14 - 2 mesi fa

    Per esempio?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy