SPECIALE VN: tutte le occasioni tra le retrocesse dalla Serie A

Dopo Inghilterra e Spagna, stavolta tocca all’Italia: scopriamo quali giocatori potranno essere veri e propri affari

di Giacomo Brunetti, @gia_brunetti

La terza edizione della rubrica “Le Occasioni” continua, stavolta andando a vedere quali giocatori delle squadre retrocesse dalla Serie A potrebbero interessare alla Fiorentina.

CARPI:

È stata l’ultima squadra a mollare, cedendo al Palermo solamente negli ultimi istanti della stagione: una formazione molto giovane ed italiana, con alcuni elementi che potrebbero tornare comodi alla causa viola. Il primo giocatore interessante è Gaetano Letizia, finito anche nel mirino del Napoli ed ottimo rinforzo per la fascia: classe 1990, così come Lorenzo Lollo, cresciuto nella Fiorentina dal 2008 al 2009 e quindi non eleggibile come “cresciuto nel vivaio”. Il centrocampista potrebbe essere comunque una risorsa importante per “italianizzare” la rosa, ma in questo senso il colpo più vicino sembra essere quello relativo al passaggio in viola di Kevin Lasagna, attaccante ventiquattrenne autore quest’anno di cinque reti in campionato. Infine, il compagno di reparto Jerry Mbakogu potrebbe rivelarsi un grandissimo affare, considerate anche le grandi aspettative sul suo conto. Giocava nel Carpi ma tornerà probabilmente al Bari Stefano Sabelli, più volte accostato alla Fiorentina per rinforzare la parte destra della difesa.

FROSINONE:

Penultima in classifica, la squadra di Stellone si è contraddistinta per la sua grande solidità: scorrendo la rosa, peró, si ha l’impressione che pochi giocatori potrebbero realmente essere utili in altri contesti a questi livelli. Luca Paganini è uno di coloro che invece in Serie A potrebbe rimanere: sconosciuto fino allo scorso anno, in questa stagione si è contraddistinto per corsa e tecnica, meritandosi una riconferma nella massima serie. Un altro elemento in ottica viola potrebbero essere Daniel Ciofani e Federico Dionisi, soprattutto se Sousa deciderà di dare l’avvallo alla cessione di Babacar, giocatori d’esperienza ed autentiche rivelazioni del Frosinone.

HELLAS VERONA:

Molti elementi di grande valore nella più deludente delle squadre di Serie A: dopo l’addio di Luca Toni, Giampaolo Pazzini potrebbe scendere di categoria per ritagliarsi uno spazio importante, nonostante Pantaleo Corvino potrebbe andare a riprendersi il ragazzino che giocó a Firenze proprio sotto la sua supervisione. Altro elemento di grande valore è Federico Viviani, sul quale la Fiorentina ha messo gli occhi da tempo, garantendosi molto probabilmente un’opzione sul suo cartellino: cresciuto nella Roma, è difficile che a ventiquattro anni possa decidere di rimettersi in gioco nella serie cadetta. Oltre a lui, un altro ragazzo italiano potrebbe approdare, o meglio tornare, in viola: Pierluigi Gollini, giocatore della Fiorentina dal 2010 al 2011 prima di passare al Manchester United, è ormai da un anno il portiere titolare dei gialloblù, ma anche per lui sembra improbabile una permanenza lontano dalla massima serie. Giovane di belle speranze, potrebbe essere il campione d’Europa under-21 Filip Helander il giusto rinforzo per la difesa della Fiorentina, mentre in attacco ecco che ritorna di moda il nome di Luca Siligardi.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. AlwaysSameBlaBlabla - 4 anni fa

    ciofani e dionisi gli unici non male per la lista italiani, gli altri nemmeno se te li regalassero

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy