Niente Europeo, la Francia dà l’ok: Lafont pronto a partire per Moena

Niente Europeo, la Francia dà l’ok: Lafont pronto a partire per Moena

La Fiorentina e il giocatore sono riusciti ad evitare l’impegno con la Francia fino ad agosto

di Giacomo Brunetti, @gia_brunetti

Il primo impatto con Firenze, le visite mediche (VIDEO) e poi la firma sul contratto (COMUNICATO): è iniziata ieri l’avventura di Alban Lafont con la Fiorentina. E oggi arriva un’ulteriore buona notizia. Come vi avevamo raccontato ieri in anteprima su Violanews, infatti, la Fiorentina e il giocatore si erano mossi per evitare la partecipazione all’Europeo Under 19, per il quale Lafont era già stato convocato dalla Francia. Non essendo una competizione Fifa ufficiale non c’è l’obbligo dei club di concedere i propri giocatori e infatti – notizia di oggi – la federazione transalpina ha accolto la richiesta. Lafont potrà dunque rimanere a Firenze e partire con i suoi nuovi compagni per il ritiro di Moena, mentre un altro portiere viola all’Europeo ci sarà sicuramente…

 

vnconsiglia1-e1510555251366

Lafont: “Dabo mi ha convinto a scegliere Firenze, darò tutto per questa maglia”

Dalla Francia: il nuovo allenatore del Tolosa non voleva Lafont

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Antonio Capo d'Orlando - 2 anni fa

    Una cosa giusta , ha fatto la Viola e già subito polemiche. Ma andate in vacanza e rilassatevi, per non dire altro!! E’ giusto che vada in ritiro prima possibile, con gli altri, punto.
    FV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. claudiog197_683 - 2 anni fa

    Non è che la Francia ha fatto un piacere alla fiorentina …. c’è un regolamento chiaro che dice che i giocatori che giocano in un campionato estero per una competizione non ufficiale possono rinunciare alla convocazione in nazionale . Cosa che giocando in Italia non può fare cerofolini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. SoloBorja - 2 anni fa

    Sbagliato! Se già incominciamo così, iniziamo male! Al di là della convenienza della squadra, questo egoismo non ci verrebbe certo perdonato da un portiere che probabilmente questo europeo di categoria se lo è guadagnato, ed è giusto che se lo giochi, per il suo bene, la sua carriera ed il suo orgoglio, oltre che per il suo paese! Attenti a non iniziare un rapporto così con un francese! Loro tengono molto ai loro colori! Naturalizzato o meno!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Il Viola di Gallipoli - 2 anni fa

    Avranno sicuramente già stabilito che non partirà.
    Se deve fare il primo portiere è anche suo interesse conoscere il più possibile la squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy