VN – Badelj in viola: il ritorno del croato sarà con diritto di riscatto

VN – Badelj in viola: il ritorno del croato sarà con diritto di riscatto

Ulteriori dettagli sull’approdo in viola del centrocampista

di Redazione VN

Il ritorno di Badelj si avvicina sempre più. Già in queste ore abbiamo fornito molti dettagli sull’operazione in dirittura d’arrivo con la Lazio per riportare il croato alla Fiorentina, ma con il passare del tempo emergono ulteriori dettagli. Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, infatti, alla formula del prestito sarà aggiungo un diritto (e non un obbligo come era apparso in prima battuta) di riscatto. Un’opzione, dunque, che potrebbe permettere alla Fiorentina di decidere al termine della stagione quali mosse adottare.

RIVORRESTI BADELJ IN VIOLA? VOTA IL NOSTRO SONDAGGIO

Badelj… non capisco, ma mi adeguo

 

33 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Bah - 3 mesi fa

    Centrocampo composto da Castrovilli Benassi Zurkowsky Badelj Demme e Berge. Ottimo direi. Se poi prendono un esterno sinistro forte ci siamo. Chi critica non capisce le difficoltà a costruire una squadra che ha perso appeal.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. CippoViola - 3 mesi fa

    Mi auguro che almeno lo affianchino ad un giovane di belle speranze, un pò come quando lo stesso Badelj venne preso a fare da panchinaro a Pizarro; Montella capitava lo mettesse negli ultimi 10-20 minuti e piano piano Milan imparò a giocare dando la parvenza di essere un regista.
    Giustamente quest’anno deve essere di TRANSIZIONE.. ma che lo sia davvero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Dellone68 - 3 mesi fa

    A tutti i criticoni della nuova proprietà dico: ragazzi, se non ci fossero questi qua saremmo in un mare di colore marrone e non proprio profumato. Forse non è ancora stato ben compreso che cosa erano e che cosa hanno fatto i signori marchigiani negli ultimi quattro anni.
    I Della BValle, quando sono arrivati, hanno preso una società a costo zero ed hanno fatto il primo campionato di C2. Commisso è arrivato qua ed ha sborsato una cifra (si dice) intorno ai 150 milioni, ed adesso, per far contenti tutti, dovrebbe cacciarne almeno altri 100 di tasca propria, comprando top player che muoiono dal desiderio di venire a giocare in una squadra che l’anno scorso si è piazzata sedicesima….
    Si pretende davvero tanto ragazzi. Per me è un miracolo che questo signore sia arrivato qua. Vediamo di non farlo andare via troppo alla svelta. Fortuna che sta a New York.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 3 mesi fa

      “A tutti i criticoni della nuova proprietà”
      Non è che non mi stiano bene gli americani.Non mi sta bene chi,come la vecchia società,raccontava panzane a iosa e tutti si sa di cosa parlo.Qui si è subito cominciato a dire che “Bennacer non viene perchè vuole andare in una società che fa le coppe” e poi è andato al Milan:che coppa fa?La Brianza’s Cup?E l’ha detto la stessa persona che,ai tempi,disse anche:”Salah rimarrà con noi 18 mesi” e poi si è visto come è andata.Qui si è detto che:”i soldi non sono un problema” e ad oggi,si è speso 13 Mil. e si continua a rimandare gli acquisti per limare i prezzi.Vediamo:la Fiorentina può spendere,per il FPF il 30% del fatturato e siccome fattura 96 Mil. può,quindi spendere, 32 Mil. a cui vanno aggiunti i soldi derivanti dalle cessioni che sono Veretout 17 Mil.;Vitor Hugo 5 Mil.: quindi altri 22 Mil.Il totale ammonta a 54 Mil di cui 13 già spesi.Si arriva,quindi,a 41 Mil.Inoltre,per le nuove proprietà,sempre il FPF prevede uno sforamento di 30 Mil,da recuperare nell’esercizio dei 3 anni seguenti,quindi la Fiorentina dovrebbe avere a disposizione 71 Mil. per il mercato.Spero che questi soldi vengano veramente usati per rinforzare la squadra e non con giocatori bolliti come Boateng a 1 Mil. per il cartellino;non per superpipponi come Demme a 8 Mil. per il cartellino e NON SOLO per vecchioni di ritorno come Badelj a 1 Mil.per il prestito oneroso.Se no riporrò la domanda:MA I SOLDI CI SO’ O UN CI SO’?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Violaviola - 3 mesi fa

    Come ho più volte detto, è una buona notizia, milan sarà uno dei primi tasselli per ricostruire una grandissima fiorentina

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Andrea - 3 mesi fa

    #Badelj ma che società è questa?? Montella cavallo di ritorno, Pradè cavallo di ritorno.Badelj cavallo di ritorno, stiamo trattando Caballero qui si stà a fare una rimpatriata tra amici per una bevuta. Mi farò tanti nemici ma a me questa Fiorentina non mi piace.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Etrusco - 3 mesi fa

      Diamogli tempo alla nuova società, quelli di prima oltre a 17 anni di pive nel sacco a livello di titoli, dal 2014 smisero di investire, perciò attendiamo la chiusura del mercato prima di sentenziare. FVS!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Burlamacchi - 3 mesi fa

    A queste condizioni è tutto un altro discorso.

    Operazione molto buona che valeva la pena tentare. Il Badelj visto a Firenze può essere molto utile a questa nuova Fiorentina.

    Si mette una toppa alla bisc***ata di Corvino

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. max688 - 3 mesi fa

      tuttalpiù si mette una toppa alla bischerata di badelj che si sentiva in tasca i 2,5 milioni anno del milan e non ha accettato 1,8 da noi per poi trovarsi a ”piedi” e last minute dover accettare i 2,1 della lazio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. spes - 3 mesi fa

    Ieri sera ero fuori ma non mi sembra proprio che bella diretta ci fosse questo articolo. Ora controllo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bati - 3 mesi fa

      Controlla pure, c’è se non l’hanno tolto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Saverio Pestuggia - 3 mesi fa

        Nel live non c’è e non c’è mai stato, l’unica notizia nostra del genere è dopo le 23 e riporta laziosiamonoi e Pedullà ed è questa https://www.violanews.com/calciomercato/badelj-parte-ii-trovato-laccordo-per-il-ritorno-del-croato-a-firenze/

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. bati - 3 mesi fa

          se mi da la possibilità le faccio una foto della pagina e gliela mando.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Saverio Pestuggia - 3 mesi fa

            mi mandi il link

            Mi piace Non mi piace
    2. bati - 3 mesi fa

      ore 22.10 circa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Saverio Pestuggia - 3 mesi fa

        guardo ma Pedullà l’ha letto? Sepensa che mi sia inventato la cosa per fare cassetta, si sbaglia dì grosso ed è perché chiaramente non mi conosce

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. bati - 3 mesi fa

          Sarei un poveretto se pensassi quello. Mai lo penserei davvero. Ho immaginato di fare un servizio utile e gradito dando una notizia in anteprima totale. Personalmente sono stato molto contento nel darla. Per altri è stata cosa non gradita. Ma la notizia era praticamente la realtà dei fatti. Mi bastava che fosse riconosciuta. Il primo commento era veramente scherzoso e non assolutamente provocatorio, mi creda. La reputo uno dei pochi giornalisti per quel poco che la posso conoscere. Saluti e siamo fiduciosi tutti. Sarà una grande Fiorentina.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Saverio Pestuggia - 3 mesi fa

            Grazie Bati ma sono veramente curioso di sapere dove abbiamo scritto quella cosa, le giuro non riesco a trovarla. Può inviare la foto a redazione@violanews.com

            Mi piace Non mi piace
  8. bati - 3 mesi fa

    Direttore Pestuggia, questo che segue è il comunicato del sito laziale che io ho copiato e messo sulla vostra diretta della partita. Lo si può tuttora trovare e come può leggere si è sempre parlato di “diritto di riscatto” Solo il prezzo è superiore di 1,5 milioni.. Cordiali saluti. “È fatta: Milan Badelj torna alla Fiorentina. Tra domani e lunedì il croato lascerà la Lazio e il ritiro di Marienfeld per fare ritorno a “casa”. Il vice-campione del mondo si muoverà in prestito con diritto di riscatto fissato a 6,5 milioni e, per la chiusura dell’operazione, è stato decisivo un piccolo passo indietro del club biancoceleste che avrebbe preferito partisse con obbligo di opzione. Badelj andrà a guadagnare circa 2 milioni di euro a stagione, un ingaggio molto vicino a quello percepito in questa stagione a Roma. È stato proprio il croato a spingere fortemente per tornare a Firenze, rifiutando qualsiasi altra destinazione che non fosse la sua ex squadra. Nei giorni scorsi ha parlato molto con Inzaghi. Il mister ha provato a trattenerlo, spiegandogli l’importanza del suo ruolo nel progetto della Lazio che verrà. Ma il richiamo di casa è stato troppo forte. L’avventura di Badelj in biancoceleste è ormai ai titoli di coda, Montella e la Fiorentina lo aspettano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 3 mesi fa

      Adesso ho capito, non l’abbiamo pubblicato noi ma era inserito in un suo commento. I ragazzi in redazione l’avevano visto ma fino a quando non abbiamo saputo che anche Pedullà l’avrebbe scritto non abbiamo inserito noi la notizia non avendo certezze da quel sito (che tra l’altro ha tolto la notizia). Soo quando Pedullà ha publicato siamo stati più tranquilli e se lìha letto lo stesso giornalista parla di obbligo di riscatto. Comunque direi che ci siamo intesi. L’importante secondo me è non farlo arrivare dovendolo pagare un botto. Per un milione o poco più posso anche soprassedere alla questione di principio. Buona serata

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bati - 3 mesi fa

        Tutto a posto ovviamente. Continuo a pensare che la questione di principio essendo due società diverse con allenatori diversi c’entri veramente il giusto. Badelj è tornato laddove voleva tornare e con le persone di cui ha stima profonda. La volontà con cui è voluto tornare fa pensare quasi ad una partenza indotta da qualcuno.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Viola63 - 3 mesi fa

    E adesso il Professor Pestuggia, mai titolo fu cosi tanto per usurpato, capisce meglio e si adegua?comment_parent=0

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 3 mesi fa

      Certamente capisco e mi adeguo anche al suo commento. Buona serata

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. ViolaLuke - 3 mesi fa

    Diritto e non obbligo va anche bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. bati - 3 mesi fa

    Senza polemiche, ma il comunicato ufficioso di Lazio ieri sera che io ho c opiato sulla vostra diretta da Livorno diceva sostanzialmente tutto questo. Poi stamattina qualcuno si è svegliato con questa pensata che ha permesso anche di vivacizzare la mattinata ma è sempre stato così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. simuan - 3 mesi fa

      …ooops!…redazione…redazione!…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Saverio Pestuggia - 3 mesi fa

      Caro Bati vada a rileggere quanto scritto dal sito laziale in questione e da Pedullà ieri sera e poi vediamo se qualcuno si è svegliato male. E quello non sono io visto che non abbiamo certo bisogno di inventare le cose per avere contatti, sarebbe un harakiri e non ho certo intenzione di farlo. Intanto le do una mano https://www.alfredopedulla.com/esclusiva-badelj-fiorentina-domani-il-giorno-su-berge-e-non-solo/ Buona serata

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bati - 3 mesi fa

        ribadisco, come può vedere dalla copia del testo che le ho mandato e che trova ancora sulla diretta della partita di ieri sera, il sito della Lazio ha sempre parlato “di diritto di riscatto”. Cordiali saluti

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Saverio Pestuggia - 3 mesi fa

          Per favore mi manda il link dell’articolo (non il live perché non c’è) dove abbiamo scritto quella pappardella che mi ha già inoltrato? Ma non è che ha sbagliato sito?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. bati - 3 mesi fa

            è li!!!!!

            Mi piace Non mi piace
  12. fornamas63 - 3 mesi fa

    Mi lascia perplesso la questione tecnica perchè il signore arriva da un’annata deludente che non giustifica affatto il mega contratto che gli viene garantito, mi lascia perplesso il fatto che togliamo un incomodo alla lazio di Lotito che in teoria dovrebbe essere una nostra concorrente,sottolineo in teoria.
    Ma sul piano umano è peggio che se fossero tornati Montolivo o Neto, perchè il rifiuto del rinnovo per una differenza minima, viene dopo la tragedia di Davide.
    Ricordo il discorso in Santa Croce, la fascia di capitano e tutte le parole di commozione e amore per Firenze, poi si arriva al contratto e butta nel cesso tutto questo capitale di affetto e commozione.
    Personaggio mediocre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. el_sup - 3 mesi fa

      invece a me proprio il discorso in santa croce mi ha lasciato impresso un bel ricordo “vero” del buon Badelj e, se ti ricordi, anche il suo messaggio di addio fu non banale.
      ecco, in un mondo falso e surreale come quello del calcio italiano, questi ricordi me lo fanno apprezzare ancora. poi se giocherà con la fiorentina…w Milan.
      Ha fatto na cavolata, ma lo perdoniamo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fornamas63 - 3 mesi fa

        Mi sembra ci sia una distanza clamorosa tra parole e fatti, parole commoventi fatti da calcolatore interessato.
        Tu la chiami cavolata io porcata, perchè giocare con i sentimenti delle persone soprattutto dopo fatti come la morte non si può definire altrimenti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy