Sottil, il Cagliari lo vuole a titolo definitivo. Sardi anche su due obiettivi viola

Sottil, il Cagliari lo vuole a titolo definitivo. Sardi anche su due obiettivi viola

Sardi scatenati sul mercato, si tenta il triplo colpo: discorsi avanzati per l’esterno viola e altri due giocatori cercati dalla Fiorentina

di Redazione VN

Ore calde in casa Cagliari per quanto riguarda il calciomercato. Secondo quanto riporta gianlucadimarzio.com, infatti, oltre all’ex obiettivo viola Ravzan Marin dell’Ajax, i sardi stanno trattando il prestito di Gabriele Zappa (SCHEDA), esterno di proprietà del Pescara cercato anche dalla Fiorentina (LEGGI), e l’acquisto a titolo definitivo di Riccardo Sottil. “Discorsi avanzati per tutti e tre i giocatori”, si legge sul sito.

20 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. CippoViola - 4 settimane fa

    Per me a sto punto possono vendere chiunque, Vlahovic, Sottil, chi gli pare, l’importante è non svenderli e poi vorrei vedere chi prendi al loro posto; perché di vederli ammuffire in panchina in prima squadra o in serie B con la gente che dice “ehh deve maturare” mi sarei anche rotto.

    Qualcuno ha scritto “..nella gestione dei giovani ci comportiamo da squadra di media classifica” io dico MAGARI.. le squadre da mezza classifica (pure quelle da B) quando hanno un giovane mediamente decente lo mettono in mostra e l’anno dopo lo vendono all’istante all’asta sparando cifre folli, poi la metà risultano dei flop ma pazienza.

    Quanto a Sottil non è né meglio né peggio di Chiesa, il ruolo può essere lo stesso ma sono troppo diversi per come giocano e sopratutto come carattere; il primo è un ragazzo che deve capire di essere un “signor nessuno” al momento, il secondo invece non ha ancora capito cosa vuole fare da grande.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ritornodifiamna - 4 settimane fa

    Spero davvero.
    Giocatore veramente mediocre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. alesquart_3563070 - 4 settimane fa

    Onestamente Sottil fino ad ora deve dimostrare di essere un giocatore in grado di interagire con i compagni.
    Probabilmente molti sono stati ingannati dalla prima buona prova con il Napoli, ma poi non ha più replicato, anzi….se non ricordo male nella partita contro il Verona (ritorno) fece un primo tempo sbagliando tutto l’immaginabile.
    di Chiesa ha invece solo ereditato la tendenza a buttarsi per terra anche se non è fallo.
    Ha bisogno di crescere, soprattutto caratterialmente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. violaebasta - 4 settimane fa

      Ok ma venderlo a titolo definitivo per me è da folli e spero per loro che non lo facciano.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. jackfi1 - 4 settimane fa

        Dipende molto dal contesto. Se lo cedi così giusto per liberartene sono d’accordissimo con te ma se il suo sacrificio serve ad arrivare a qualcuno di interessante ben venga la cessione. Il problema è che se ci punti per il futuro mandarlo in prestito al Cagliari é un bel rischio. Non so quante opportunità possa avere di giocare con continuità

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Ritornodifiamna - 4 settimane fa

        Se a firenze abbiamo l’idea che questo giocatore sia forte, non ci rimane che combattere per non retrocedere per altri 10 anni.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. jackfi1 - 4 settimane fa

    La cosa fuori dal mondo è che il napoli ha dato, oltre a Karnezis, tre giocatori della primavera al Lille per prendere Osimhen. E la primavera del napoli è un qualcosa di vergognoso come qualità dei giocatori, specialmente se paragonata al nostro settore giovanile. Noi invece diamo al cagliari Sottil con un diritto di riscatto che non sappiamo nemmeno se eserciteranno (se non lo esercitano lo abbiamo svalutato del tutto) per prendere forse Ceppitelli. Ecco la vera differenza tra noi e una squadra di alta classifica

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ilRegistrato - 4 settimane fa

    Se la vendita si concretizza davvero e’ un’ottima notizia. Sottil non e’ un calciatore da Fiorentina e riuscire a ricavare qualche milioncino dalla vendita senza avere l’incubo del ritorno da calciatore in esubero l’anno prossimo e’ oro colato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ritornodifiamna - 4 settimane fa

      Perfettamente d’accordo.

      O si inizia ad avere una mentalità diversa o si combatterà sempre per non retrocedere!

      Vendere i mediocri.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. johan14 - 4 settimane fa

    Per una buona raccolta differenziata va messo nello stesso cassonetto con Cutrone, Ranieri, Venuti e Vlahovic.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Valdemaro - 4 settimane fa

    Da vendere subito. A qualsiasi prezzo. Giocatore bono a niente, forse valido per la serie B.
    Deludente e caratterialmente ingestibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Sonoio - 4 settimane fa

    Se così fosse Prade’ sta desertificando la base sulla quale costruire la squadra.
    Sta perdendo Pezzella e Milenkovic, perché l’anno scorso non li ha fatti rinnovare, Vlahovic se lo manda in prestito non rinnova nemmeno lui e va a scadenza nel 22, sottil, erede naturale di chiesa (per me è meglio, solo più sfortunato ad aver trovato iachini pioli ecc) via, chiesa ormai è fuori.
    In compenso ha rinnovato Venuti!!! Segue Ceppitelli, un altro del Barcellona che gli hanno rimandato indietro!!!!
    Rocco altro che stadio e CS devi mettere le mani sui quadri societari, farli fuori tutti, altrimenti
    i diventi complice dello scempio in atto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ritornodifiamna - 4 settimane fa

      Sottil meglio di chiesa…..?!

      ….
      Ci meritiamo la b con tifosi di questo calibro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. jackfi1 - 4 settimane fa

    Il nostro problema è che sia con i Della Valle che con commisso in questo primo anno facciamo pensieri da grande squadre ma già nella gestione dei giovani ci comportiamo da squadra di media classifica. Entriamo nell’ottica che tutti non possiamo tenerli e puntiamo a tenere solo i migliori. Per questo però ci vuole una figura di raccordo tra settore giovanile e prima squadra di competenze straordinarie e che non abbia paura di sbagliare. Negli ultimi anni si vede in modo palese la paura di dare via qualcuno che potrebbe diventare forte e per questo li stiamo tenendo tutti facendoli svalutare tra migliaia di prestiti inutili. Abbiamo la fortuna d’avere un settore giovanile che è secondo solo all’atalanta ma non siamo assolutamente in grado di sfruttare tale fortuna.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. jackfi1 - 4 settimane fa

    Se ci sarà il controriscatto ben venga il prestito in serie a almeno si fa le ossa. Se non c’è il controriscatto é una mossa che capisco poco perché se non si punta sul ragazzo (cosa che può benissimo starci) cerchiamo di farlo fruttare mettendolo in qualche scambio. Con il Cagliari ad oggi intavolerei una trattativa solo per nandez e non penso ce lo diano così a cuor leggero. Altrimenti sarei andato a bussare all’udinese per de paul

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 4 settimane fa

      “cerchiamo di farlo fruttare mettendolo in qualche scambio”
      CEPPITELLI!(Affarone di Pradé).

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. jackfi1 - 4 settimane fa

        Ceppitelli è un affare che secondo me è da tso. Leggermente meglio di ceccherini.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. MAXgobbomai - 4 settimane fa

    se se vediamo sabato quanti contratti vengono depositati in lega

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. aurelianodamacondo - 4 settimane fa

    Mi raccomando, dite a Pradè di aggiungere pure Koffi in omaggio tanto noi abbiamo Zekhnini, Esseryc e diks sulle fasce e stiamo trattando il ritorno clamoroso di Yakovenko!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dal greto dell'Arno - 4 settimane fa

      solo pe riveder la donna yakovengo varrebbe la pena riprenderlo

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy