Pjaca, tra incontri e desideri: fase di stallo, la trattativa e quel bonus di Prandelli…

Pjaca, tra incontri e desideri: fase di stallo, la trattativa e quel bonus di Prandelli…

Il futuro del croato è ancora tutto da scrivere: ultimi giorni di mercato bollenti

di Redazione VN

Marko Pjaca e il Genoa, la telenovela continua. Con l’incontro di ieri tra l’entourage del croato e il presidente del Grifone Enrico Preziosi si consuma un altro atto del lungo addio dell’attaccante, ormai chiuso nella Fiorentina dall’arrivo di Muriel e a caccia di nuove occasioni.

STRATEGIA – Da parte sua, il Genoa non ha mai nascosto l’interesse nei confronti dell’attaccante, tanto più adesso che Piatek è ufficialmente un giocatore del Milan. E nella giornata di ieri – racconta il Corriere Fiorentino – non ha fatto altro che ribadire la voglia di vedere Pjaca in rossoblu. Circa un’ora di confronto tra le parti per chiarire quello che potrà essere il futuro di Pjaca a ‘Marassi’.. Potrebbe essere perciò il passaggio al 4-3-3 da parte di Cesare Prandelli la chiave di volta per il trasferimento di Pjaca, che intanto ieri si è allenato con i compagni nonostante a Verona, con il Chievo, rischi nuovamente di rimanere fuori dall’undici titolare.

EPILOGO – Una situazione di stallo – prosegue il quotidiano – che tutti si augurano possa sbloccarsi entro la fine delle trattative, tra una settimana, a cominciare dalla Juventus che aveva già dato il suo benestare all’operazione. Oggi, a Genova, arriverà uno dei rinforzi destinati a sostituire Piatek, il paraguaiano Sanabria, ma nei primi giorni della prossima settimana la vicenda potrebbe risolversi definitivamente magari con un rimborso da parte del Genoa nei confronti della Fiorentina che aveva sborsato 2 milioni per il prestito del croato.

Violanews consiglia

Corvino /2: “Traorè è programmazione, Diawara impossibile. Pjaca? Per noi resta, ma…”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. bati2017 - 11 mesi fa

    Se quello che scrive Violanews è vero ( la Fiorentina ha pagato il prestito 2 milioni) il Genoa non ha altro da fare che frugarsi e pagare il dovuto, il resto sono solo discorsi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy