Per Kalinic il Milan offre soldi più Bertolacci. La prima alternativa al croato è sempre Simeone

Per Kalinic il Milan offre soldi più Bertolacci. La prima alternativa al croato è sempre Simeone

Politano sarà il sostituto di Bernardeschi, mentre Corvino vuole che sia a Borja a spiegare perché vuole lasciare la Fiorentina

di Redazione VN

Gli obiettivi della Fiorentina – scrive La Gazzetta dello Sport – sono stati comunicati e scritti nella relazione che ha chiuso l’ultimo consiglio d’amministrazione: costruire una squadra in grado di conquistare il sesto posto e la semifinale di Coppa Italia. L’asticella delle ambizioni resta a buon livello e passa attraverso le cessioni di alcuni pezzi importanti.

Bernardeschi: Corvino aspetta che Marotta si presenti. La valutazione è superiore ai 40 milioni. La Fiorentina rifiuterà contropartite tecniche. Ma potrebbe essere interessata a Rincon. Il sostituto del numero dieci viola sarà Politano che i viola hanno già in pugno.

Borja Valero: Corvino è stato informato dai dirigenti dell’Inter che Borja ha già raggiunto l’accordo col club nerazzurro. Il Dg viola aspetta di parlare col giocatore, vuole che sia lui a spiegare che la scelta di lasciare Firenze è stata tutta sua. Risolto quest’aspetto formale, la trattativa verrà chiusa a sette milioni. A

Kalinic: il Milan ha offerto soldi più Bertolacci. Un nome che intriga. Per sostituire il croato, la Fiorentina pensa a Simeone . Potrebbe essere una bella sfida di mercato col Toro. L’alternativa è Nestorovski.

17 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Antonio Capo d'Orlando - 2 anni fa

    Ragazzi, spero solo di non essere imitato, ma…….comincio a disamorarmi di questa squadra…..
    Spero succeda qualcosa che mi dia nuovo entusiasmo.
    FV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Quisisanaileccavalle - 2 anni fa

    NON HO ANCORA VISTO UN COMMENTO DI BARSINE….
    CHE QUALCUNO ABBIA ESAUDITO IL MIO DESIDERIO???
    🙂
    ciao Barsine, si scherza.. ehhhh
    si insomma

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. isiraider - 2 anni fa

    Soldi+ Bertolacci per Kalinic: questi sono i primi effetti della dichiarazione dell’altro giorno. Aspettiamoci di peggio, la società ha perso una buona parte del suo potere e della sua legittimità contrattuale. Cosa può fare uno come Corvino, già limitato dalle cambiali in scadenza e poco creativo di suo? Intanto la Juve tratta Paredes, uno che poteva essere già nostro l’anno scorso sbolognando, con un po di coraggio, Borja alla Roma. Poi, ci tocca anche leggere che Bertolacci è un nome che “intriga”. Ad majorem violae gloriam !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Via (mai una) Gioja - 2 anni fa

      su Paredes/Borja sono d’accordo con te… la cosa incredibile è che in tutto questo casino la gente si straccia le vesti per la cessione di Borja e la probabile invece cessione di Bernardeschi (uno dei migliori talenti visti dalle nostre parti dai tempi di Baggio) passa completamente sotto traccia. Anzi da alcuni vissuta come una liberazione! Mentre invece le velleità di una società si dovrebbero misurare proprio sulla capacità di trattenere giocatori con un grande futuro… ma non alle spalle come Borja.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. isiraider - 2 anni fa

        Con tutte le obbligazioni contrattuali già firmate e con la prospettiva di una proprietà totalmente assente, la cessione di Berna sarà indispensabile e non più rinviabile. Prendiamo oggi quel che è possibile prendere e non rammarichiamoci più di tanto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Ammazzalavecchiacolgas - 2 anni fa

        A te Baggio l’hanno raccontato, giusto? No, dico, mica l’avrai visto davvero?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Via (mai una) Gioja - 2 anni fa

          mi rendo conto che sia difficile capire l’italiano…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. BocaJunior78 - 2 anni fa

      Non si capisce perchè debba aver perso potere e legittimità contrattuale. Quello che fanno i DV è totalmente indipendente da quello che fa Corvino e la Società è in autogestione da anni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. bura_231 - 2 anni fa

    Ma quale Bertolacci? Una cosa totalmente inventata, sono sicuro che Corvino non ci pensa minimamente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. claudio.viola - 2 anni fa

    Sinceramente non capisco perché il nome di Bertolacci dovrebbe intrigare dirigenti viola… Sono due anni che non tocca palla e non era un fenomeno prima… Non sappiamo che farcene. Certo la Gazzetta spera che l’affare vada in porto a queste condizioni ma perché vuole il bene del Milan e gode a fare incazzare noi tifosi contro la società. Non cediamo a queste provocazioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Pierre - 2 anni fa

    No Bertolacci no, per favore. A parte che abbiamo Saponara e Hagi, poi lui mi sembra un ex mezzo giocatore!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Via (mai una) Gioja - 2 anni fa

      Bertolacci non c entra niente con Saponara e Hagi. Giocatori e ruoli completamente diversi. Bertolacci ci può stare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. elvis - 2 anni fa

    Credo che un po’ tutti si siano fatti l’idea che i DV vogliano vendere ad ogni costo giocatori anche svendendoli ma, io penso, che avverrà esattamente il contrario e che se qualche giocatore vuole andar via oltre a comunicarlo esplicitamente deve portare i giusti ml altrimenti i DV li terranno. Forse l’unica eccezzione potrebbe essere Bernardeschi che io venderei rapidamente. Abbiamo già avuto esempi eclatanti. Poi se va avanti così e vendendo si acquistano giocatori anche giovani sono certo che faremo meglio dell’ultimo anno sopratutto perchè non c’è più sousin. Forza DV, forza dirigenza, forza viola resistete e i rosiconi scoppieranno di bile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. simocor_632 - 2 anni fa

    …In attesa di trovare una nuova proprietà, se quanto scritto si realizzasse, penso di poter dire che potremmo anche far meglio di quest’anno!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. mario - 2 anni fa

    Saponara e Bertolacci sono stati due fallimenti nel Milan , starei molto attento a riunirli in Fiorentina

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. I gerbaj - 2 anni fa

      Sempre a crticare, e poi saponara non ha mai giocato con bertolacci quindi evita

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. mario - 2 anni fa

        Ma quale morbo vi ha preso su questo sito, esprimo un mio giudizio su un argomento calcistico non c’è polemica e non evito nessun commento che mi và di fare anche perché non tocca a te decidere cisa si può dire. Peraltro l’unico parere attinente che hai espresso non ha nessun attinenza con quanto ho scritto visto che non ho detto che hanno giocato insieme nel milan ma solo che non li vorrei insieme nella fiorentina perché entrambi hanno fallito nel milan…camomillati

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy