Pedullà: “Fiorentina, nessun colpo a effetto. Solo 2 pedine per rimpiazzare le cessioni”

“Al momento non ci sono trattative calde per un centrocampista in entrata. Circolano dei nomi poco attendibili”

di Redazione VN
Alfredo Pedullà

Consueto punto di mercato di Alfredo Pedullà, esperto del settore. Queste le sue dichiarazioni ai microfoni di Radio Bruno: “Fiorentina? Al momento non ci sono trattative calde per un centrocampista in entrata. Circolano dei nomi poco attendibili, anche perché chi si deve salvare pensa a rafforzarsi e non a cedere. La Fiorentina farà comunque un paio di operazioni in entrata, in continuità rispetto a quello fatto in estate. Non aspettiamoci colpi ad effetto, magari dei sostituti di chi partirà. Qualcuno al posto di Sanchez, ad esempio, che vuole andare a giocare altrove”.

Violanews consiglia

Corvino e il mercato invernale senza portafoglio: ecco le ragioni

Il peso dei riscatti si fa sentire: in estate Corvino dovrà sborsare oltre 30 milioni!

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Up The Violets - 3 anni fa

    Già se vendessero qualche paracarro e prendessero un attaccante esterno, un terzino sinistro e un centrocampista di riserva BUONI A QUALCOSA, contrariamente a quelli che ci sono adesso, sarei soddisfatto. Stop. Non chiedo certo la Luna, ma qua l’aria che tira a livello mediatico è che (ANCHE) stavolta non ci sarà spazio neppure per questi due o tre acquisti fondamentali per arrivare degnamente in fondo alla stagione, senza bisogno di chiederla, la Luna, ad una squadra che sta già facendo anche troppo.

    Sbaglierò, ma a me tutte queste opinioni di presunti esperti sul “mercato senza budget” (sai che novità), sul “rischio di comprare a gennaio” (come se invece a luglio la Fiorentina puntasse sui campioni anziché sulle scommesse), sulle mezze stagioni che non ci sono più e sullo stare meglio quando si stava peggio sembrano propedeutiche alle ennesime scuse per giustificare l’ennesima sessione di mercato buttata alle ortiche dal nostro diggì tuttofare.

    Lieto di sbagliarmi perché a questa squadra, per come Pioli è riuscito a organizzarla e a mascherarne i limiti e i ritardi di costruzione, basta veramente poco per poter puntare DAVVERO all’Europa. Allenatore e giocatori hanno fatto la loro parte, adesso la speranza è che la facciano anche i dirigenti, anziché rifugiarsi dietro al solito fiume di parole e di obiettivi al momento assai difficili da raggiungere, un po’ come per lo stadio: lì la prima partita entro il 2021 benché non si sia nemmeno presentato il progetto, qua l’Europa nonostante esistano squadre concorrenti come Milan, Atalanta, Samp e, ora che è cambiato l’allenatore, anche Toro. Pioli e i suoi si sono meritati un aiuto, altrimenti è inutile che altri poi facciano il broncino o si rifugino nel parlare mezz’ora delle qualità di quei due o tre acquisti azzeccati, manco stessero parlando di gente del Manchester City.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Kewell - 3 anni fa

    un paio di acquisti ma si è scordato di specificare il tipo: di m….!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ghibellino viola - 3 anni fa

      Dai… siamo in lotta per l’Europa non mi pare che questa estate abbiano fatto acquisti di merda.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. pamarell_193 - 3 anni fa

        No, li hanno presi forti, hai ragione… Tre buoni e il resto fuffa. Si vede che sei uno che nella vita si accontenta di poco, tipo Eysseric…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Leonardo da Vinci - 3 anni fa

      Illuminante!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy