Non solo Cutrone: Piatek difficile, Pradè tiene aperta la porta a Petagna

Non solo Cutrone: Piatek difficile, Pradè tiene aperta la porta a Petagna

Le ultime sull’attacco viola dopo il summit di ieri al Centro Sportivo

di Redazione VN

La Fiorentina cerca rinforzi in ogni reparto, ed in particolare la priorità resta l’attacco dove si cercherà di piazzare Pedro per inserire in rosa una nuova punta. Come scrive La Nazione, Piatek (LA SCHEDA) piace ma è un pezzo pregiato perché il Milan aprirà una trattativa sul bomber solo con l’obiettivo di monetizzare al massimo la sua cessione, anche a giugno, per una cifra non inferiore ai 35 milioni. La pista più vicina al momento è Cutrone (LEGGI QUI), ma nel frattempo Pradè tiene aperta, anzi apertissima, la possibilità di portare in viola Petagna (LA SCHEDA)dalla Spal. I ferraresi da qualche settimana hanno chiesto notizie su Vlahovic e adesso potrebbero ripiegare su Pedro.

Passi avanti per Cutrone. Lo può finanziare Pedro

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. simuan - 2 mesi fa

    …e siamo sempre e comunque a parlare dell’attaccante…a momenti del difensore…e sul centrocampista poco e male, vedi Duncan…vabbe’ dai, stiamo a vedere…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. adrian sbrodi - 2 mesi fa

    Se ci sono parecchi soldi da investire io cercherei di prendere berardi: di sicuro ci serve pure una seconda punta/esterno offensivo capace sia di creare gioco che di segnare, visto che ribery e’ fuori almeno fino a marzo, chiesa non ha quelle caratteristiche, ghezzal per l’amor del cielo e sottil mi pare molto acerbo. Inoltre, all’occorrenza, lo si potrebbe pure schierare prima punta al posto di vlahovic.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Violaviola - 2 mesi fa

    Dai rocco te tu c’hai i miliardi, un sarà miha un probblema andare dal milan e staccare un assegno per piatek!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ottone - 2 mesi fa

    Non arriverò nè Piatek nè Cutrone. Petagna non ci dice nulla. Giorni e giorni a cazzeggiare su giocatorucoli per poi ripiegare sul peggio all’ultimo minuto.
    Ormai li conosciamo. Spiace dirlo, ma questa dirigenza vale proprio un c…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Leonard_21 - 2 mesi fa

    Si potrebbe comprare icardi e la situazione non cambierebbe. il problema è a centrocampo: senza gioco non si creano occasioni. oppure qualche espertone mi vuol far credere che 50 cross a partita a difesa schierata con un attaccante contro 5 difensori sono occasioni da gol. Serve risolvere l’equivoco badelj/pulgar, prendere due mezzali di costruzione (duncan no praet ok, tra i nomi che circolano), serve un esterno perchè ribery starà fuori a lungo. Poi serve anche una punta ma non gente che oscura vlahovic (tipo cutrone o piatek) ma giocatori esperti che entrino o partano titolari alla bisogna (un sostituto della pippa boateng insomma). Poi che si fa? a sinistra si prende un altro terzino? (rojo) abbiamo già dalbert e biraghi…. qualcuno deve posare il fiasco e latri sparare meno minchiate.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Outsider - 2 mesi fa

      Tutto ok a parte che hai confuso Terzic con Biraghi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Violante - 2 mesi fa

    Nomi che fanno rabbrividire…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. bitterbirds - 2 mesi fa

    si continua a far finta che il problema non sia a centrocampo ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Matte-Viola - 2 mesi fa

    In attacco serve anche un esterno/seconda punta visto che ghezzal lo rispedirei da dove e`venuto quindi prenderei politano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy