Diawara resta il vero pallino di Corvino: il Napoli potrebbe aprire al prestito con riscatto

Diawara resta il vero pallino di Corvino: il Napoli potrebbe aprire al prestito con riscatto

Il senegalese è attualmente inarrivabile, ma De Laurentiis potrebbe moderare le proprie richieste

di Redazione VN

«Amadou Diawara resta il vero pallino di mercato di Corvino»: tra Zurkowski, Barak e le altre piste, La Nazione esprime questa sensazione. La distanza fra Fiorentina e Napoli sembra incolmabile – il cartellino costa trenta milioni – ma con l’avvicinarsi dello stop agli affari d’inverno, i partenopei potrebbero iniziare a prendere in considerazione l’ipotesi di far partire il giocatore in prestito e di fissare un prezzo di riscatto che possa essere motivo di trattativa a giugno. Corvino rimane in attesa di un segnale e di sicuro non molla la pista Diawara.
>>> CLICCA PER LEGGERE LE OPERAZIONI DI CALCIOMERCATO CONCLUSE IN SERIE A

Violanews consiglia

La Fiorentina sonda anche Barak, ma al momento è ai box

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Lollo26 - 8 mesi fa

    Magara

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Sbroz - 8 mesi fa

    Sarebbe grande acquisto. A giugno lo riscatti insieme a Muriel coi soldi di Milenkovic e via.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. rudy - 8 mesi fa

    L’unico, tra i nomi che circolano, che farebbe al caso nostro per ruolo che occupa e per capacità. E infatti è il più caro di tutti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. vecchio briga - 8 mesi fa

    30 milioni mi sembrano un’esagerazione, mi pare che giochi poco o nulla. Forse 15..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pamarell_193 - 8 mesi fa

      Infatti ho letto da qualche parte che aspettano il vecchio briga per fare il prezzo, perché lui ne sa… Il giocatore ha richieste ovunque, anche se gioca poco, soprattutto in Inghilterra. È semplicemente fuori dalla nostra portata e se credete ancora a quel giornale siete davvero dei boccaloni…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy