Colasanto: “Calleri grande acquisto; Gabigol? Io non farei un’asta…”

Colasanto: “Calleri grande acquisto; Gabigol? Io non farei un’asta…”

L’esperto di calcio sudamericano ha fatto il punto su Calleri e Gabigol, obiettivi della Fiorentina

di Redazione VN

A Radio Blu ha parlato l’esperto di calcio sudamericano Filippo Colasanto, tracciando un profilo dei due obiettivi della Fiorentina Calleri e Gabigol: “Calleri? Giocatore che è stato accostato più volte a squadre italiane quando era al Boca Juniors. Poi i dirigenti nerazzurri sono tornati di fronte a molti interlocutori, perché il suo cartellino appartiene a molti fondi di investimento. Il club ha fatto girare i soldi per pagare una cifra giusta, fra diritti di immagine e fondi di investimento. Calleri è sicuramente uno dei giocatori più interessanti: il Boca è la squadra più seguita a livello di responsabilità e a livello di blasone. Ha fatto molto bene nella sua stagione e poi ha preso attraverso questa operazione il San Paolo. Chi lo prenderà potrà farlo giocare titolare. Lui può giocare con una prima punta potente ed è un ragazzo molto prestante, non disdegna il contatto fisico ed è forte anche di testa. Cifre? Non so quanto abbia pagato effettivamente il San Paolo, ma penso che meno di 25-30 milioni non li chiedano. La proprietà della Fiorentina non è una qualsiasi. Gabigol? Lui starebbe bene in una squadra molto solida come la Roma, ma bisogna vedere chi ha i soldi per fare una simile operazione. Il giocatore sembra un fenomeno, ma non è stato mai testato a livello europeo, quindi si parla di una cifra troppo elevata secondo me. La Copa America potrebbe confermarlo, ma al momento non mi butterei in un’asta per lui. Un nome per la Fiorentina? Non penso ci sia un profilo già pronto, ma magari la Copa America potrebbe dare qualche indicazione”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ziomario - 4 anni fa

    Ragazzi non facciamoci illusioni giocatori a questi prezzi non arriveranno mai!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy