Centrocampo: spuntano anche i nomi di Vilhena e Knezevic

Centrocampo: spuntano anche i nomi di Vilhena e Knezevic

Vilhena gioca nel Feyenoord, Knezevic nella Dinamo Zagabria. Potrebbe tornare d’attualità Duncan

di Redazione VN

Sul Corriere dello Sport si parla delle operazioni che la Fiorentina potrebbe fare a centrocampo. Duncan potrebbe tornare d’attualità. In Olanda, invece, è tornata forte l’idea di Vilhena del Feyenoord. Resiste anche l’ipotesi Kranevitter dell’Atletico Madrid. Difficile, però, che il club spagnolo, col mercato chiuso, possa privarsene a cuor leggero.

Tra i più giovani l’obiettivo più appetito è Nkunku. Il Psg punta al prestito secco, mentre la Fiorentina, se di trasferimento temporaneo deve trattarsi, vuole ottenere almeno un diritto di riscatto. In Croazia occhi puntati su Bojan Knezevic della Dinamo Zagabria: 20 anni, mezzala, regista, play classico. Ha rinnovato da poco col club che lo ha lanciato nel calcio che conta, ma si è trattato di un atto di riconoscenza. Davanti attenzione sempre a Jesè Rodriguez, sempre del Psg.

Per quanto riguarda la difesa, resta forte la candidatura di Paletta del Milan.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Daniele - 2 anni fa

    Vilhema e knezevic sono due grandi giocatori che farebbero al caso nostro, kranevitter negli ultimi due anni in spagna ha deluso non rispettando le aspettativa che c’erano nei suoi confronti e ha bisogno di rilanciarsi, io lo seguo dai tempi in cui giocava al river plate e lo prenderei volentieri perchè se gioca come giocava in argentina è veramente un centrocampista che può fare la differenza, duncan è l’unico0 che conosce il campionato italiano e questo è un punto a suo favore però è un giocatore3 che non mi entusiama, glia altri tre sono più forti, nkunku è l’ennesima scommessa mentre noi in questo momento abbiamo bisogno di giocatori pronti.
    Jesè ha le potenzialità per essere un fenomeno però per ora è una promessa mancata da quando avuto l’infortunio s’è perso e negli ultimi due anni è stato la brutta copia del giocatore che aveva fatto faville nel real madrid, è un’altra scommessa rischiosa, se va bene e ricomincia a giocare come aveva fatto vedere al real è un giocatore che spacca le partite e può veramente fare la differenza però c’è anche il grosso rischio che continui a giocare come negli ultimi due anni nel qual caso sarebbe un nuovo tello

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy