Ceccherini: titolare, ma potrebbe andar via. Pezzella non è incedibile?

Ceccherini a un passo dalla cessione. Pezzella non è forse così incedibile come si potrebbe pensare

di Redazione VN
Pezzella

Oltre che sulla partita di ieri contro il Torino, La Nazione si concentra sul mercato. Per quanto riguarda la difesa, Ceccherini, nonostante la titolarità di ieri, è a un passo dal trasferirsi altrone. Lo vuole il Verona, ma anche Bologna e Brescia sono pronte a inserirsi.

Attenzione anche a Pezzella. La sua permanenza, si legge, non è scontata. Valencia e Napoli non mollano. La società viola ha gettato le basi di più trattative relative a difensori. Izzo piace molto, ma attenzione anche alla pista Bonifazi della Spal.
– > TUTTE LE NOTIZIE DI MERCATO DELLA FIORENTINA 

12 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mystgun - 1 mese fa

    Iachini ha detto chiaramente che Pezzella non ha giocato perché aveva qualche problema fisico ma non è assolutamente in discussione dato che ha parlato da capitano, a nome di tutta la squadra, di quella che sarà la stagione viola e dell’impegno che metteranno in tutte le partite a esagerare un paio di giorni prima della partita.
    Innanzitutto il sostituto di Pezzella non potrebbe mai essere Izzo dato che può giocare solo come difensore di destra, al limite potrebbe esserlo di Milenkovic ma ieri abbiamo visto chiaramente la differenza tra i 2.
    Ne Milenkovic ne Pezzella sono in vendita e quindi a meno di offerte clamorose (40 per Milenkovic e 20/25 per Pezzella) non verrà neanche presa in considerazione l’ipotesi di cedere anche uno solo dei due, tra l’altro Iachini ha chiesto espressamente che la difesa non venga toccata.
    Infine vorrei fare i complimenti a Ceccherini che ieri ha fatto una partita sontuosa e per me si è meritato la riconferma, se arriva un altra riserva bene ma il difensore secondo me non è una priorità come lo è ad esempio l’esterno sinistro da alternare con Biraghi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Roberto Maria - 1 mese fa

    Izzo anche no, ieri sera il goal di Castrovilli è una buca da lui creata che non lo ha neanche visto arrivare da dietro e era in netto ritardo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Roberto Maria - 1 mese fa

    Mah, forse non hanno sentito l’intervista di Rocco a Sky. Siamo gli unici che non hanno debiti e non devono rientrare di niente ne con le banche ne con altri, non abbiamo prestiti da parte di nessuno (giocatori), solo Cutrone da riscattare il prossimo anno. Piatek anche basta per favore, sono tutti preoccupati, perché se si compra un altro buono, tipo De Paul, allora Firenze avanza. Ho visto tutti preoccupati i commentatori di Sky, si sono accorti che come organico siamo cresciuti tantissimo con Amrabat, Biraghi, Bonaventura, Borja E Kouamé che di fatto è un giocatore nuovo (è stato acquistato per questo campionato). Il Capitano resta qui e pure Pulgar, Rocco ha detto che non vende nessuno, Per cui fatevene una ragione, la Fiorentina torna a competere e qualche strisciata rischia sorprese e di rimanere fuori dall’Europa, con conseguente bagno di sangue per sovrindebitamento. SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. 29agosto1926 - 1 mese fa

    Ma…. Davvero c’è qualcuno che mette in dubbio Pezzella?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. MATTEO1926 - 1 mese fa

    Ottima prestazione di Ceccherini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. rudy - 1 mese fa

    Via Venuti e Lirola per Candreva e Zema. Poi se arrivasse Torreira…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. claudio.godiol_884 - 1 mese fa

    Insensato vendere Pezzella dopo tanta fatica per creare una difesa compatta ed organizzata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Sblinda - 1 mese fa

    Pezzella rinnova a fine mercato. Su Ceccherini, che ieri ha giocato bene, sarei d’accordo sulla cessione. Magari inserendo un difensore più affidabile e un giovane per fare il sesto, perché dietro serviranno ricambi visti i cartellini che prendono.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Bob - 1 mese fa

    Izzo niet

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Violadasempre - 1 mese fa

    Perché cambiare se le cose vanno bene.?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. claudio.viola - 1 mese fa

    Scambiare Pezzella con Bonifazi mi parrebbe un bel passo indietro. Izzo sarà anche forte ma continuo a ritenere che Pezzella sia meglio (non a caso è nazionale argentino).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lore97 - 1 mese fa

      Beh anche Izzo è nazionale italiano, e per di più in una nazionale con molti difensori forti mentre l’Argentina nel reparto difensivo non ha molti giocatori di spicco. Questo non vuol dire che Izzo sia meglio ma sicuramente non ti indebolisci

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy