Berna-Juve, torna di moda Sturaro come contropartita tecnica

Berna-Juve, torna di moda Sturaro come contropartita tecnica

Se non dovesse arrivare Pjaca nell’ambito dell’operazione Bernardeschi, la Juventus potrebbe inserire altri giocatori nella trattativa

di Redazione VN

Continua la trattativa fra Juventus e Fiorentina per Bernardeschi. I viola chiedono, nell’operazione, hanno chiesto Marko Pjaca ma sarebbe arrivato il ‘no’ da parte sia del club che del suo entourage – LEGGI QUI – come riporta anche il portale Gianlucadimarzio.com. Con il nome del croato sempre meno possibile in ottica viola, si legge, torna di moda quello di Stefano Sturaro.

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Up The Violets - 2 anni fa

    Dal concessionario.

    – CLIENTE (cit.): “Salve, mi piacerebbe questa Jaguar XE. Quanto costa?”
    – VENDITORE: “Quarantamila euro.”
    – C.: “Uhm, no, bella ma NONNO me la posso permettere. Cos’altro mi può proporre?”
    – V.: “Dipende dal budget.”
    – C.: “Mah guardi, devo prima concludere una grossa vendita, al momento sono a zero. Voglio comunque una macchina che sia ATTREZZATA e COMPETITIVA.”
    – V.: “Uhm, ho capito. E quando pensa di concluderla, la vendita?”
    – C.: “NONNO c’è fretta.”
    – V.: “Bene. Senta, guardi là quella fantastica Fiat Tipo incidentata con 450.000 km alle spalle. Per un anno le può bastare a fare quello che vuole fare, e se la ATTREZZA con un alettone e due decalcomanie magari a qualcuno può anche farla sembrare una Jaguar da corsa.”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. vb - 2 anni fa

    Uelà, ci danno i grandi campioni!! Nonno Conno sarà felice….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. isiraider - 2 anni fa

    Nel 4-2-3-1 che Pioli avrebbe in mente, Sturaro accanto a Vecino sarebbe una buona soluzione. Se poi, come mi auguro, ci si dovesse convertire ad un 4-3-3, la linea Sturaro / Badelj (o Diakhatè o Cristoforo)/ Vecino sarebbe addirittura competitiva. Con davanti Chiesa, Saponara e Simeone. Ad majorem violae gloriam !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Up The Violets - 2 anni fa

      Cristoforo e Diakhaté sarebbero cosa?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. isiraider - 2 anni fa

        Dobbiamo fare con quello che abbiamo, non l’hai ancora capito? Giocando con il 4-3-3, se non hai Badelj, al momento con chi giocheresti? E, poi, non sarebbe ora di capire se questi ragazzi possono avere un futuro o meno? Non sarebbe l’ora di scongelarli? Tanto cosa abbiamo da perdere?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Up The Violets - 2 anni fa

          Del 4-3-3 stai parlando solamente tu, è una tua invenzione, Pioli invece è stato chiarissimo nell’esporre il 4-2-3-1 come base tattica del proprio gioco. In questo modulo i due mediani devono star lì ben piantati davanti alla difesa, cosa che del resto Vecino e Cristoforo hanno già fatto nella prima sgambatella dell’altro giorno. Tutto il gioco offensivo passa dalle triangolazioni fra ali e trequartista, quando non si verticalizza subito sulla punta che dà profondità.

          Quello che mi sembra tu non abbia ancora capito è che Cristoforo e Sturaro, peraltro entrambi giocatori abbastanza mediocri, non sono centrocampisti adeguati a questo compito tattico. Sono delle mezzeali da 4-3-3 che, soprattutto nel caso dello juventino, ben più avvezzo al gol rispetto all’uruguaiano, mal si ritrovano quando devono tenere la posizione. Cristoforo è miseramente naufragato in più di una occasione quando Sousa lo ha schierato nei due davanti alla difesa all’interno del suo 3-4-2-1 e lo stesso Sturaro non ha trovato spazio in un centrocampo, quello juventino, nel quale pure era rimasto l’unico elemento vagamente di quantità, ceduto Pogba e con Marchisio infortunato. A gennaio, infatti, i gobbi hanno dovuto prendere Rincon, che dal canto proprio sarebbe ESTREMAMENTE più adatto di Sturaro come contropartita tecnica. Reinvestendo part del ricavato dal gobbo carrarese su Krychowiak in uscita dal PSG (per esempio), che con Vecino, Sanchez e appunto Rincon completerebbe un reparto di mediani ben più adeguato alle esigenze dell’allenatore. Se poi invece vogliamo fare gli scambi di figurine e trasformare il “celo-manca” in qualcosa di tatticamente sensato grazie al mirabolante calcio da ombrellone facciamo pure, ma questo è mero fantacalcio, non (ri?)costruzione di una squadra che non costringa l’allenatore a stravolgere le proprie idee già alle prime amichevoli.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Up The Violets - 2 anni fa

          Quanto a Diakhaté, cos’altro vogliamo dire? Son bastati due paragoni con Pogba per fargli montare la testa e fargli quasi perdere il posto in Primavera, figuriamoci cosa succederebbe a promuoverlo in prima squadra senza farlo passare dalla necessaria gavetta nelle serie inferiori. Anche qua, insomma, mi sembra che si stia discretamente divagando nel “calcio da ombrellone”.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. martino - 2 anni fa

    A me Sturaro non dispiace, ma valutatandolo circa 6 milioni. Sicuramente però Corvino se lo farebbe rifilare a 15.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy