Willian truffato da un agente, Sarri lo rimprovera per il ritardo in vacanza: querelle Chelsea

Willian truffato da un agente, Sarri lo rimprovera per il ritardo in vacanza: querelle Chelsea

Il brasiliano al centro di una doppia diatriba nella sua carriera

di Redazione VN

Willian tende la mano al Chelsea. Mentre Maurizio Sarri fa la voce grossa dopo il rientro in ritardo del brasiliano dalle vacanze, nel tormentato rapporto tra l’esterno e i blues spunta anche un giallo, legato a una presunta firma falsa di cui Willian sarebbe stato vittima.

ItalSporPress racconta la storia. Il giocatore, attraverso il proprio profilo Instagram, ha infatti dichiarato di essere pronto ad adire le vie legali dopo che nelle ultime ore è circolata una lettera, recante il logo della Fifa e la firma di Willian, nella quale il giocatore avrebbe autorizzato un cambio di agente per agevolare il trasferimento al Manchester United.

“Nelle ultime ore – h a scritto il giocatore – ho visto circolare una lettera nella quale Mr. Denirobson Dias avrebbe concesso al sig. Renee Pinheiro Anunciação l’autorizzazione di rappresentarmi fino al 15 agosto per eventuali trattative con club inglesi o francesi. Smentisco categoricamente di avere apposto quella firma. Evidentemente sono stato oggetto di una truffa. Ho già attivato i miei legali per risolvere la vicenda quanto prima. Mi auguro di aver chiarito i fatti in maniera adeguata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy