Tudor: “L’espulsione un’esagerazione. Ribery fenomeno, ma oggi non ha fatto la differenza”

Tudor: “L’espulsione un’esagerazione. Ribery fenomeno, ma oggi non ha fatto la differenza”

Tudor commenta la sconfitta contro la Fiorentina

di Redazione VN
Tudor Udinese

Il tecnico dell’Udinese, Igor Tudor, ha parlato così in conferenza stampa:

Perché mi hanno espulso? Un’esagerazione, l’arbitro mi diceva che mi avrebbe ammonito se continuavo a lamentarmi. E’ sbagliato, ci stanno le proteste, se uno vuol fare il protagonista, accadono cose del genere.

In fase offensiva dobbiamo migliorare, dobbiamo essere umili e cambiare alcune abitudini che non sono facili da cambiare. Ci sono sei giocatori in fase offensiva che devono fare la differenza. Se non si fa gol, non si vince. Bisogna lavorare sodo e con umiltà.

Ribery? E’ un fuoriclasse, è uno dei tre giocatori più forti nel campionato, ma oggi lui e Chiesa non hanno fatto molta differenza. Negli spazi chiusi la Fiorentina ha fatto poco, tanti corner e su uno di questi hanno fatto gol.

De Paul? Non sono contento della sua gara, ma una giornata così può capire, deve dare di più.

Igor Tudor ha parlato anche a Dazn:

Abbiamo giocato bene contro una squadra forte, abbiamo tenuto bene. Davanti dovevamo colpire, avevamo sei giocatori che potevano creare. Abbiamo certe caratteristiche e va bene comunque, ma c’è da lavorare per migliorare alcuni aspetti.

L’espulsione? Già da qualche minuto mi diceva di non lamentarmi che altrimenti avrebbe ammonito. Invece mi ha espulso. Sennò perché esiste il giallo? Ma va bene, dai.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Gasgas - 1 settimana fa

    Tudor? Ricordo ancora i Bati che salta di testa e infila l’1-0… serata indimenticabile… Vaia gobbo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy