Torino e Fiorentina, due pallottole spuntate: attacco granata da codice rosso

Torino e Fiorentina, due pallottole spuntate: attacco granata da codice rosso

Una Fiorentina ancora alla ricerca del suo bomber faccia visita ad un Torino in piena emergenza attacco. Mazzarri come gestirà il caso Zaza?

di Redazione VN

Se Atene piange, Sparta non ride. Succede così che una Fiorentina ancora alla ricerca del suo bomber faccia visita ad un Torino in piena emergenza attacco. Ieri sera l’ultima tegola: Millico, probabilmente, sarà costretto a dare forfait per una fitta al gluteo. Assenza che si aggiunge al forfait di Belotti (guaio muscolare) e alla delicata situazione di Zaza (sondaggio viola? LEGGI), in lizza per un posto dal 1′ contro i viola ma reduce dalla litigata con Mazzarri che potrebbe far riflettere il tecnico del Toro sul suo impiego. Se a questo ci aggiungiamo l’assenza ormai datata di Iago Falque, restano i soli Berenguer e Verdi a disposizione là davanti. Due esterni, più che due attaccanti, ma tant’è. E il resto della formazione granata? Un altro dubbio sulla corsia destra, dove l’ex viola De Silvestri e Aina si giocano una maglia da titolare. Poi, in ordine di ruolo, Sirigu, Izzo, Nkoulou, Bremer, Baselli, Rincon, Lukic e Ansaldi.

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri (Aina), Baselli, Rincon, Lukic, Ansaldi; Berenguer (Zaza), Verdi.

Bentornato Benassi, la rivincita davanti agli ex: prima il Torino e poi l’Inter

Camolese: “Bel gioco? Torino e Fiorentina dovranno badare al sodo”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Matt - 8 mesi fa

    Attenti a non pigliare gol. Quando ci sono troppi proclami la fiorentina scazza spesso

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy