Stadio: il Chelsea resta dalla parte della Fiorentina

Stadio: il Chelsea resta dalla parte della Fiorentina

Secondo quanto riporta questa mattina il Corriere dello Sport Stadio, il Chelsea non cambia idea sula caso Salah rimanendo al fianco della Fiorentina. L’ago della bilancia, a questo punto, sarà …

di Redazione VN

Secondo quanto riporta questa mattina il Corriere dello Sport Stadio, il Chelsea non cambia idea sula caso Salah rimanendo al fianco della Fiorentina. L’ago della bilancia, a questo punto, sarà anche il club inglese. Con imbarazzo e forse anche fastidio, ieri i dirigenti di Abramovich hanno aggiunto: «Non si tratta di una situazione che possiamo commentare ogni giorno». Dunque, nessun cambiamento di strategia rispetto alla posizione di venerdì pomeriggio, quando gli stessi manager si erano affrettati a precisare che «la Fiorentina aveva l’opportunità di estendere il prestito di Salah per un altro anno e, in totale accordo tra le parti, ha esercitato il diritto acquisito». Non c’è stata, però, nemmeno la “rivendicazione” del rientro alla base del proprio tesserato, come invece sostenuto dal procuratore. I dirigenti dei due club, come prevedibile, in queste ore, si stanno tenendo in contatto e la collaborazione, fin qui, non sta mancando. Rispetto agli inglesi, del resto, la Fiorentina ha agito nella massima trasparenza. Pure il 25 giugno, in occasione dei primi due colloqui con il nuovo entourage di Salah guidato da Abbas, una volta registrata la volontà del giocatore di essere riscattato, è stata chiesta subito l’autorizzazione a Londra a procedere in questa direzione, anticipando un’operazione immaginata da ambo le parti solo tra dodici mesi. Per altro, è curioso che, in mezzo a questa situazione, siano finiti due club, Fiorentina e Chelsea appunto, che il prossimo 5 agosto si affronteranno, a Stamford Bridge, in occasione dell’International Champions Cup.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy