Stadio, il centrodestra in coro: “Basta pregiudizi verso Campi e la Piana”

Stadio, il centrodestra in coro: “Basta pregiudizi verso Campi e la Piana”

Per il consigliere metropolitano, che critica il Sindaco Nardella, “non si può essere così prevenuti nei confronti del nostro territorio”

di Redazione VN

Il consigliere metropolitano Filippo La Grassa (Lega, Centrodestra per il cambiamento) ha intenzione “di rappresentare il mio territorio e di farlo anche in modo da impedire che siano le beghe interne al Partito democratico a pregiudicare gli interessi di cittadini di Campi Bisenzio e della Piana. Sullo stadio non si può essere così prevenuti nei confronti del nostro territorio”. Se Nardella, primo rappresentante della Città Metropolitana, “vuole fare solo il Sindaco di Firenze non ci sto. I campigiani e le persone della Piana non sono la seconda scelta di nessuno”.

Il ruolo di Sindaco Metropolitano, sottolinea Alessandro Scipioni (Lega, capogruppo di Centrodestra per il cambiamento), “prevede lungimiranza e rispetto di tutti i territori. Non si può mettere le mani avanti arrivando addirittura a pensare di ridiscutere le altre opere strutturali necessarie per lo sviluppo sia di Firenze che della Piana Fiorentina. Abbiamo già detto che siamo per l’elezione diretta del Sindaco metropolitano, ma fino a quando spetta al primo cittadino del Capoluogo deve avere la correttezza di rappresentare tutti i territori e non solo il suo Comune. La questione dello stadio è complessa, ma bisogna approcciarsi ad essa senza pregiudizi verso nessuno”. E SULLA MECAFIR RESTANO ANCORA TANTI INTERROGATIVI

Sind. Campi: “Sorpreso da toni e modalità di Nardella. Sarà la Fiorentina a decidere”

Commisso: “In quattro anni avremo lo stadio”. Il modello su cui si baserà…

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. 29agosto1926 - 4 settimane fa

    Sentire un leghista che parla di territorio è una musica dolce per le mie orecchie. Questi pseudo fascisti che aprono le porte all’espansione oltre il “loro territorio” che adesso leccano il c….o ai meridionali che fino a qualche tempo fa andavano ricacciati al di la del Po’, che si “allargano” fino in Sicilia chiedendo il voto ai siciliani che poco tempo fa erano considerati poco più che arabi d’Italia. Che lungimiranza, che strategia eccelsa. Falsi più ci una moneta d 3 Euro. (Non è che gli altri siano meglio, intendiamoci bene!)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. massilotti - 4 settimane fa

    Ma quando si parlava di termovalorizzatore ed aeroporto tutto questo amore metropolitano dove era?comment_parent=0

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. claudio62 - 4 settimane fa

    “Prima i campigiani” [cit.]

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy