Sentite Masiello: “Nazionale? Pesa il mio passato ma resta un sogno”

Sentite Masiello: “Nazionale? Pesa il mio passato ma resta un sogno”

Le parole del difensore dell’Atalanta e il suo passato col coinvolgimento nel calcioscommesse

di Redazione VN

“Credo che per me la Nazionale rimarrà un sogno”. Andrea Masiello approfitta della sosta del campionato per dire la sua sulla mancata chiamata in azzurro a differenza dei compagni Cristante, Spinazzola e Mancini (Under 21. “Pesa il mio passato, per questo probabilmente sono visto in modo diverso dagli altri, anche se come tutti aspiro a vestire quella maglia”, spiega il difensore dell’Atalanta, alludendo al suo coinvolgimento nel Calcioscommesse. (Ansa.it)

Violanews consiglia

CRONACA | Viareggio Cup, Empoli-Fiorentina 2-3: Meli porta i viola ai quarti di finale

Batistuta: “Date tempo a Simeone, è un giocatore interessante. Che dolore per Astori”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Claudio - 1 anno fa

    Semplicemente pazzesco, fin troppo buono Guetta quando lo definisce “pregiudicato”.
    Masiello andata radiato, punto. Questo è un paese strano, dove Moggi è andato vicino a ottenere la riabilitazione, ma sarebbe stato veramente un’offesa verso le persone oneste.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy