Sconcerti: “Rossi mi fa un po’ tristezza. E’ stato aspettato a lungo dalla Fiorentina”

Sconcerti: “Rossi mi fa un po’ tristezza. E’ stato aspettato a lungo dalla Fiorentina”

“Tommasi per la Federazione? Io credo che i giocatori debbano prendere seriamente in mano il calcio”

di Redazione VN
Mario-Sconcerti

Il giornalista Mario Sconcerti è intervenuto ai microfoni di TMW Radio: “Giuseppe Rossi? Gli faccio tanti auguri perché è stato molto sfortunato. Mi fa però un minimo di tristezza perché mi sembra il riaprirsi di una storia chiusa. C’è il diritto di farlo, però mi pare non riuscire ad accettare la realtà. Rossi è stato aspettato a lungo dalla Fiorentina e dal calcio e non ci sono stati risultati perché l’uomo è una macchina e quando la macchina perde giri ed è vecchia, è difficile che migliori. Spero solo che sia felice lui e che possa fare felici anche i tifosi genoani.

Tommasi per la Federazione? Io credo che i giocatori debbano prendere seriamente in mano il calcio e che invece di parlare sempre dei propri stipendi parlino anche del movimento che li produce. La vera mancanza del calcio italiano sono i giocatori. I tecnici ci sono ma da 20 anni mancano i calciatori. Se un ex calciatore prendesse in mano la responsabilità del calcio, cosa che raramente hanno fatto i calciatori nella storia, e ancora oggi è così, se Damiano Tommasi può essere questo tipo di persona, a me va bene. L’importante è che i giocatori si prendano la responsabilità di quanto sta accadendo”.

Violanews consiglia

Pepito Rossi, la formula del suo nuovo contratto col Genoa. Esordio al Franchi?

Corriere Fiorentino: Bentornato Pepito Rossi

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ziomario - 2 anni fa

    Pepito per favore rischi di diventare patetico. Goditi i tuoi soldi, che ne hai tanti, fai qualcosa d’altro la vita va avanti anche senza giocare a calcio. SFV.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy