Sarri carica Napoli: “La città merita la Champions League”

Sarri carica Napoli: “La città merita la Champions League”

Il tecnico dei partenopei in conferenza stampa prima della gara contro il Nizza

di Redazione VN

Quando il gioco si fa duro, Maurizio Sarri richiama la massima attenzione dei suoi ragazzi. Il Napoli comincia domani sera, davanti al suo pubblico, la stagione: di fronte il Nizza di Favre, di Sneijder e di Balotelli (entrambi assenti al San Paolo); in palio, la qualificazione ai gironi della prossima Champions. “Una partita difficilissima, in questo momento della stagione ancor più – ammette il tecnico degli azzurri -. Il Nizza è una squadra dotata di grandi accelerazioni e potrebbe metterci in difficoltà, anche perché reduce da quattro partite ufficiali. Noi, invece, ci troviamo in pochi giorni a passare da un’amichevole al giocarsi un posto in Champions: non è semplice, specie a livello mentale. In più il sorteggio ci ha fatto incontrare una squadra forte. Perché una squadra che elimina l’Ajax, finalista di Europa League un paio di mesi fa, è una squadra forte. Balo e Snejider out? L’assenza di Mario non credo sia determinante, mentre quella di Sneijder non si può considerare neppure un’assenza, visto che non ha ancora mai giocato con loro…”.

“Ritengo che domani l’aspetto principale sia l’attenzione e l’applicazione difensiva – prosegue Sarri, che poi indica le insidie nascoste dietro al match di domani -: la partita può essere pericolosa in due momenti, il primo nella fase iniziale, il secondo più dal 60′ al 70′, in cui potremmo essere costretti ad abbassare ritmo e intensità. È una partita dal margine di rischio enorme, non si può pensare che la squadra possa esprimersi al massimo, serve una mentalità forte”. Serve, soprattutto, la consapevolezza di rappresentare una piazza che vuole fortemente il ritorno nella massima competizione europea. E questo, Sarri, lo ha ben presente: “Rappresentiamo una città che merita la Champions League e vogliamo qualificarci alla fase a gironi. La nostra testa è rivolta solo a questo obiettivo”.

(gazzetta.it)

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Larry_Smith - 2 anni fa

    Perché, la città di Nizza non la merita?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy