DG Settignanese: “Famiglia di Chiesa splendida, mai un’interferenza”

Il presidente della prima squadra di Federico Chiesa racconta i suoi primi passi da giovane promessa

di Redazione VN

Maurizio Romei, Direttore Generale della U.S. Settignanese, prima squadra di Chiesa, è intervenuto ai microfoni negli studi di Radio Bruno: “Federico è stato cinque anni con noi, aveva caratteristiche simili a quelle del padre. Il suo primo maestro è stato Hamrin che per prima cosa gli ha dato disciplina. Molto ha influito anche la famiglia del ragazzo, splendida, mai un interferenza. Sousa lo ha gestito molto bene. Dopo un anno che Chiesa andò alla Fiorentina mi chiamarono dalla Fiorentina dicendomi che Federico sarebbe arrivato lontano. Chiesa comunque deve continuare così, lavorando per la squadra. Io ora alleno Lorenzo, fratello di Federico, è un ragazzo serio ma gli piace anche scherzare. È un attaccante mancino, ha dei numeri ma per ora, giustamente, sta pensando solo a divertirsi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy