Percassi e l’arbitro di Atalanta-Real: “Inadeguato o in soggezione”

Il presidente dell’Atalanta torna sulla gara di mercoledì in Champions League, con la Dea rimasta in 10 dopo soli 17 minuti

di Redazione VN

Due giorni dopo Atalanta-Real Madrid, il presidente nerazzurro Antonio Percassi torna a commentare la partita e il discusso arbitraggio: “E’ successa una cosa grave, inaccettabile. Anche per il calcio italiano. Le posso dire l’impressione chiarissima che mi è rimasta addosso di tutta la situazione: soggezione. E il risultato conseguente: è stata strafavorita la squadra più importante, sulla carta e per la storia – ha detto Percassi alla Gazzetta dello Sport -. Tutto contro l’Atalanta, sempre. O sei inadeguato, impreparato per una partita di Champions, oppure hai soggezione”. Una battuta anche su Ilicic: “Lui è fatto così, ma Gasperini sa gestirlo bene: si sistemerà tutto e si riprenderà, vedrete”. Ma c’è chi parla già di “caso” alla Papu Gomez

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy