Pedullà conferma: “Contatti per Viviano, il piano per la porta…”

Le parole del noto esperto di mercato

di Redazione VN

Ai microfoni di Radio Bruno Toscana ha parlato Alfredo Pedullà:

Ci sono stati contatti tra l’entourage di Viviano e la Fiorentina. L’idea è quella di trovare una soluzione in uscita per Dragowski ed affiancare Viviano a Lafont. Una situazione che il portiere italiano accetterebbe volentieri visto il suo legame con Firenze. Sul discorso della titolarità, sarà Lafont a rimanere. Su Veretout tra oggi e domani possono esserci novità, il Milan è molto interessato. Praet ed Andersen hanno una valutazione molto alta, qualche trama con Udinese e Sampdoria ci può stare. Sento parlare di Inglese, è un attaccante che sicuramente merita un salto di qualità, può fare bene ovunque. Su Mandragora si entra in un circuito particolare, tra Juventus ed Udinese che lo ha pagato molto.

Fra Moena e ICC, l’estate è piena per la Fiorentina. Weiss: “Giusto compromesso con la proprietà”

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Andrea - 1 anno fa

    Con tutto l’affetto per viviano, come portiere non è che abbia brillato molto, quindi si manda via Dragowski per lui, ma non scherziamo!!!!Sicuramente mi sbaglierò, ma con queste idee non si fà una buona fiorentina. Ci sono più ex in città che acqua in Arno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Etrusco - 1 anno fa

      Sono i mass media che te le raccontano queste storie. Un portiere sul viale del tramonto che ha già avuto la sua opportunità (padellandola in pieno) non serve, meglio creare il dualismo Drago-Lafo e vedere cosa ne viene fuori.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. VIKINGO - 1 anno fa

    se devo puntare su Inglese preferisco tenermi Simeone…almeno con i numeri di oggi….come prima punta vorrei qualcosa di piu .. .. forte , almeno nei numeri….anche se proveniente da un campionato minore.
    per Viviano , porta sempre aperta … potrebbe essere un valore aggiunto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Xela - 1 anno fa

    iniziano a diventare troppi questi revival… per carità, la logica di creare un bello spogliatoio è giustissima ed è una cosa che corvino non aveva idea di come si facesse. ricordo ancora come abbracciava i nuovi arrivati viviano felice perchè venivano nella SUA fiorentina. però andrebbe ricreata questa cosa senza esasperare i dejavu

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy