Nuovo stadio, Nardella chiarisce: “Documenti viola per valutare lo stato di avanzamento del progetto”

Nuovo stadio, Nardella chiarisce: “Documenti viola per valutare lo stato di avanzamento del progetto”

Da giorni, infatti, è arcinoto che il Comune aveva manifestato la necessità di visionare i progressi fatti dai tecnici della Fiorentina

di Redazione VN

Ci pensa il Sindaco di Firenze Dario Nardella a fare chiarezza sulla situazione nuovo stadio, dopo la notizia lanciata in mattinata sulla presentazione del progetto definitivo da parte della Fiorentina. “Ieri la società viola ha consegnato una voluminosa documentazione che è in corso di esame dai nostri uffici per valutare lo stato di avanzamento della progettazione”, ha dichiarato il primo cittadino.

“Sullo stato di avanzamento aspettiamo quello che sarà il verdetto degli uffici tecnici e sulla base di questo in Giunta decideremo sulla richiesta di proroga”, le parole di Nardella a margine del Consiglio Comunale odierno, parlando con i giornalisti presenti.

IlSitoDiFirenze.it aggiunge che da giorni, infatti, è arcinoto che il Comune aveva manifestato la necessità di visionare i progressi fatti dai tecnici della Fiorentina riguardo la documentazione del progetto definitivo del nuovo stadio e cittadella viola per il quale la stessa Società, in una nota dello scorso 18 dicembre pubblicata sul sito ufficiale, aveva manifestato la necessità di una proroga alla scadenza fissata per il 31 dicembre prossimo.

Violanews consiglia

Lady Radio: la Fiorentina ha depositato il progetto definitivo del nuovo stadio

Nuovo stadio, proroga concordata: oggi l’incontro per il nuovo termine. La Fiorentina…

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. lollonovoli - 2 anni fa

    Non riuscite a riaprire una passerella alle Cascine figuriamoci costruire uno stadio nuovo..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Up The Violets - 2 anni fa

    Aggiungo un’altra cosa: non solo il progetto NON è stato depositato, ma è PRATICAMENTE SICURO che i tempi slittino di qualche altro mese a seguito della proroga richiesta dalla Fiorentina.

    Quel che è successo tra ieri e stamani e che almeno inizialmente non era stato compreso da colui o colei che aveva fatto circolare la notizia, non è nient’altro che ciò di cui si sapeva già da giorni: ovvero che il Comune, per vederci chiaro sulle reali intenzioni della Fiorentina, ha richiesto a quest’ultima una serie di documenti nei quali si dimostri una volta per tutte che cosa sia stato fatto finora da parte della società, al di là di promesse, parole e tira e molla mediatici.

    Perciò altro che “progetto depositato”: non solo lo slittamento di qualche altro mese per via della proroga richiesta dalla Fiorentina è praticamente sicuro, ma bisogna anche sperare che questa proroga venga concessa; perché se i tecnici del Comune dovessero giudicare insufficiente (o peggio) quanto finora fatto nel concreto dalla Fiorentina, potrebbero infatti revocare la concessione della proroga. E siccome il termine scade il 31, il discorso si chiuderebbe lì.
    Ora, si tratta ovviamente di una situazione estrema ed è praticamente sicuro che Nardella, prima di arrivare al “game over”, cercherebbe in tutti i modi di trovare una situazione di compromesso. I rapporti Comune-Fiorentina però ne risulterebbero ridotti ai minimi termini.

    Questo semplicemente per dire che prima di arrivare al momento in cui davvero si potrà parlare di “progetti depositati” correrà ancora molto tempo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. vecchio briga - 2 anni fa

    Insomma gli hanno dato la brutta copia..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Up The Violets - 2 anni fa

      Diciamo meglio che manca un’oretta alla consegna del compito in classe, che la maestra ha chiesto quanto manchi loro per finire e che loro hanno dato una risposta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. vecchio briga - 2 anni fa

    Insomma gli hanno dato la brutta copia..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Up The Violets - 2 anni fa

    Come dicevo nell’altro post, il progetto è in fase avanzata ma ancora non è completo, ergo non può ancora essere stato “depositato”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. ziomario - 2 anni fa

    Il progetto definitivo dello stadio costa una decina di milioni mi dispiace ma finchè non hanno la certezza di avere il terreno chi spenderebbe una cifra simile col rischio di buttarla al vento? SFV.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bitterbirds - 2 anni fa

      embè, se lo comprino il terreno, o si aspettano che lo compriamo noi con i soldi pubblici ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Up The Violets - 2 anni fa

        O magari, sapendo che su quel terreno sussistono criticità burocratico-amministrative da un bel po’ di anni, ne trovino qualcun altro libero da contenziosi vari, eventualmente anche fuori dai confini comunali. Dopotutto si parla di “Città metropolitana DI FIRENZE” ed io, che non abito nel Comune di Firenze, mi ritengo egualmente fiorentino.
        Ricordo inoltre che quando uscirono le prime indiscrezioni sulla volontà dei Della Valle di costruire lo stadio furono parecchi i sindaci metropolitani dell’area fiorentina a proporre la propria candidatura per il terreno. Erano tutte proposte irricevibili?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. bitterbirds - 2 anni fa

          c’è tanta terra da dissodare dopo cerbaia…

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy