Nostalgia Totti: “Salah giocatore fantastico, con lui avevo un grande rapporto”

Nostalgia Totti: “Salah giocatore fantastico, con lui avevo un grande rapporto”

Il talento egiziano ha lasciato un grande ricordo non solo a Firenze ma anche in riva al Tevere

di Redazione VN

Che giocatore, Mohamed Salah. L’egiziano dopo i sei mesi di Firenze si trasferì – non senza polemiche – a Roma, sponda giallorossa, dove ha giocato per due stagioni. Lasciando un grande ricordo, come si evince dalle parole di Francesco Totti, bandiera giallorossa ed oggi dirigente del club capitolino, che racconta a tal proposito:

Nella vita ognuno prende le decisioni che ritiene più giuste, ovviamente quando un giocatore lascia la Roma mi è sempre dispiaciuto in questi anni, specie se si trattava di un giocatore forte, capace di spostare gli equilibri. Salah è uno di questi. Con lui avevo un grande rapporto, quando giocavamo insieme ci divertivamo molto, amavo il suo modo di giocare, così come lui amava il mio. “Sei di un altro livello”, mi diceva. In più Momo è una persona solare e genuina, ha dato tanto alla Roma.

Violanews consiglia

Batistuta: “Della Valle non contano su di me. Mai alla Juve, volevo vincere con la Fiorentina. Cecchi Gori…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy