Nardella chiarisce: “Grandi opere? Prima aeroporto e tramvia, poi stadio e il resto”

Nardella chiarisce: “Grandi opere? Prima aeroporto e tramvia, poi stadio e il resto”

Le parole del sindaco di Firenze: “Non stiamo facendo una gara sulle opere pubbliche: abbiamo un elenco preciso di opere da realizzare”

di Redazione VN

Intervenuto ai microfoni dei media presenti – tra i quali Italpress – a margine del consiglio comunale di oggi, il sindaco di Firenze Dario Nardella ha parlato anche del nuovo stadio: “Le grandi opere? L’aeroporto viene prima di tutto, assieme alla tramvia perché tutto ciò riguarda il modo in cui si muovono le persone, l’imprenditoria e il nostro territorio.

Nessuno avrebbe scommesso un euro anni fa che avremmo finito le tramvie e avremmo fatto passi in avanti decisi sull’aeroporto. La pazienza e la tenacia alla fine vinceranno. Priorità di una costruzione sull’altra? Non stiamo facendo una gara sulle opere pubbliche: abbiamo un elenco preciso di opere da realizzare. Sicuramente i fiorentini ci diranno che le strade e i marciapiedi sono importanti esattamente quanto lo stadio”.

Violanews consiglia

Renzi sicuro: “Della Valle nella storia di Firenze, vogliono rilanciare”. Sullo stadio…

Nuovo stadio, a ottobre l’ultima scadenza: Fiorentina soddisfatta

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. bitterbirds - 2 anni fa

    ecco, bravo, vedete di finire la tranvia che fecero prima a tirar su la cupola del brunelleschi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. vecchio briga - 2 anni fa

    Siamo in campagna elettorale..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy