Milan, altra bocciatura dalla UEFA: tutti gli scenari sono possibili. Cosa rischiano i rossoneri

La decisione a metà giugno: fino ad allora mercato fermo. Atalanta e Fiorentina alla finestra

di Redazione VN

La UEFA boccia ancora il Milan. Dopo la mancata concessione del voluntary agreement a dicembre, ieri è arrivato anche il mancato patteggiamento previsto dal settlement agreement. La decisione è attesa a metà giugno e ciò paralizza ogni decisione di mercato. Ora tutti gli scenari sono possibili e si va dal semplice avvertimento all’esclusione dalle coppe.

In mezzo le più probabili: sanzione economica, limitazione alle liste UEFA, blocco del mercato. Come sottolinea il Corriere della Sera, il settlement agreement non è stato concesso perché ci sono dei dubbi sui ricavi in Cina e per le incertezze legate al rifinanziamento del debito da 303 milioni di euro contratto d Li con il fondo Elliott.

 

Violanews consiglia

Tra Francia e Est Europa, Corvino cerca un centrocampista: nuovo nome sul taccuino

Badelj, i segnali latitano e i dubbi lievitano: possibilità di permanenza in calo. La Fiorentina…

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. rudy - 3 anni fa

    L’UEFA non vuole rischiare di trovarsi in autunno nel bel mezzo della disputa dell’ EL con una Società che dichiara default, ne andrebbe della sua immagine. A Nyon non sono come la Lega di Serie C italiana che iscrive chiunque eppoi si trova ogni anno con 4 o 5 Società fallite.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. vecchio briga - 3 anni fa

    Ma figuratevi se escludono il milan dalle coppe!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy