Marcheschi (Fdi): “La politica ha fatto la sua parte. Non ci sono più alibi, avanti con il progetto”

Marcheschi (Fdi): “La politica ha fatto la sua parte. Non ci sono più alibi, avanti con il progetto”

Anche il consigliere regionale Marcheschi, di Fratelli d’Italia, si dice soddisfatto dell’approvazione della norma sblocca stadi

di Redazione VN

Il Consigliere regionale Paolo Marcheschi (Fdi) ha commentato così la convergenza raggiunta in Senato sull’emendamento “sblocca-stadi”:

Il progetto va fatto subito dalla proprietà o dal Comune, si deve spingere sull’acceleratore per verificare la fattibilità. La politica ha fatto il proprio dovere, con buona pace dei 5 stelle e dei loro continui no alle grandi opere, e Fratelli d’Italia ha svolto il ruolo di protagonista. Con l’emendamento “sblocca stadi” finalmente è stato raggiunto un traguardo significativo nell’interesse di cittadini e tifosi . Dopo anni, e dopo ritardi attribuibili al duo Renzi-Nardella, diamo risposta a un’esigenza che Firenze aveva da troppo tempo: consentire la ristrutturazione degli stadi senza vincoli irragionevoli, in tempi rapidi e con procedure certe. Adesso non ci sono più alibi, il restyling dello stadio Franchi deve diventare prima progetto e poi realtà. E con il Franchi verrà riqualificata l’intera area di Campo di Marte.

Nardella: “Commisso può fare i salti di gioia, una vittoria di Firenze per la Fiorentina”

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. fornamas63 - 3 settimane fa

    Dei geni della politica, avrebbero la possibilità di dare una spallata alla carente credibilità del PD in materia e si adagiano supini sulla stessa posizione incuranti che chi deve cahare il lesso non sia dello stesso avviso.
    Invece di aiutarlo nell’opzione più favorevole e semplice (Campi) che raccoglie anche il favore della stragrande maggioranza di tifosi/elettori vanno a riproporre la stessa litania triste e poco credibile.
    Suicidio politico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Paolo - 3 settimane fa

    Mai e poi mai che ci sia un solo politico, anche fra quelli di segno opposto a chi governa Firenze e l’Italia, che non ripeta sempre le stesse cose sul restyling del Franchi.

    Ebbene, tutti questi politici se lo mettano bene in testa una volta per tutte: a Rocco non interessano interventi di restyling e lo ha ribadito anche ieri sera nell’intervista in diretta che gli hanno fatto Tenerani e Calamai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. simuan - 3 settimane fa

    …ma questi politici e amministratori lo capiscono l’Italiano?…Rocco c’ha l’accento ma l’e’ stato conciso e cristallino: il restyling non interessa. L’ha detto prima di questa presunta svolta storica eppure son tutti a darsi pacche sulle spalle ed a chiedere di iniziare i lavori…ma bisogna fargli un disegnino??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mauro65 - 3 settimane fa

      Giuro caro Simuan, ho aperto questo articolo per scrivere la stessa cosa…pari pari! Inoltre…dove la mettiamo la zona commerciale e il resto? Mi fanno morire dal ridere…o forse dovrei piangere!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy