Malagò: “Commissariare la Figc? Se entro l’11 dicembre non ci saranno nuove cariche…”

“La mia posizione è sempre quella di commissariare la Figc. Ma c’è un problema formale, i pezzi di carta…”

di Redazione VN

“La mia posizione è sempre quella di commissariare la Federcalcio. Ma c’è un problema formale, i pezzi di carta. Così come sono scritte le regole, se noi oggi avessimo portato in Giunta una delibera di commissariamento della Figc saremmo stati oggetto di un ricorso da parte di questi signori che vogliono evitarlo. Un ricorso che avrebbe grande possibilità di successo e non posso esporre il Coni a questo rischio. Non si può finire nel disastro che si creerebbe se il ricorso fosse accettato”. Lo dice il presidente del Coni, Giovanni Malagò, al termine della riunione di Giunta.

“Sarebbe da persone non serie fare finta che non sia successo niente – continua Malagò -. Sotto questo punto di vista la mia posizione è netta e categorica: il calcio italiano va riformato. E non si può che passare da un commissariamento lungo e con poteri ampi, perché il male è profondo ed ha radici anche di carattere statutario. E questo statuto della Figc secondo il mio punto di vista e di tutta la Giunta è uno statuto che di fatto impedisce di riformare il calcio. E’ un dato di fatto”.

All’orizzonte c’è un’assemblea della Lega di A che dovrà dare risposte: “So che è stata convocata per il 27 novembre – chiude il presidente del Coni -. Se non vengono rinnovate le cariche, se entro l’11 dicembre non si arriva a dama, il commissariamento di Tavecchio non può essere procrastinato perché si andrebbe nella straordinaria amministrazione, mentre il presidente dimissionario deve limitarsi all’ordinaria amministrazione. In questo caso, a quel punto, riconvocheremmo la Giunta e prenderemmo le decisioni conseguenti”. (Gazzetta.it)

Violanews consiglia

Pezzella a 360°: “Voglio restare a lungo alla Fiorentina. Sogno di fare come Passarella e Gonzalo”

Bucchioni: “Corvino non è più padrone del mercato. La squadra non cresce”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy