L’opinione: “Se Commisso lascia qualcuno dovrà assumersi le proprie responsabilità”

L’opinione: “Se Commisso lascia qualcuno dovrà assumersi le proprie responsabilità”

Le parole di Enzo Baldini

di Redazione VN

Enzo Baldini, storico giornalista della Tgr Rai Toscana, ha parlato ai microfoni di Radio Bruno Toscana per commentare le ultime dichiarazioni di Rocco Commisso:

Rocco mi ha fatto un’ottima impressione, è una persona positiva ma molto arrabbiata. Qualcuno dovrà assumersi la responsabilità di un suo eventuale abbandono. L’Italia è un Paese strano, bello ma profondamente sbagliato. Con una nazione economicamente in ginocchio siamo a discutere su cavilli burocratici rifiutando investimenti importanti. Servono investimenti e lavoro, è assurdo che un impiegato statale qualunque la mattina si può svegliare e bloccare tutto. Alcuni si mettono di traverso. La vicenda è assurda. Il centro sportivo è una situazione delicata. È un problema serio se una persona che ha speso molti soldi è disposta a rinunciare a tutto.

Commisso su Pessina: “Con altre intromissioni saltano Centro sportivo e stadio, vi spiego”

 

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. CippoViola - 2 mesi fa

    Mai visto in vita mia in Italia qualcuno che prima decide, censura, nega e poi si assume le responsabilità di questo.
    Mi spiace dirlo ma qua o crolla tipo una scala elicoidale, magari un martedì pomeriggio alle 16.00 in un giorno di pioggia che non c’è nessuno o sennò non si smuove niente. Ma potrebbe non bastare, qua ormai ci si muove solo dopo le vittime mai prima.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. iG - 2 mesi fa

    Continuate a votare PD mi raccomando
    9 anni di governi PD ai quali si sono aggiunti 2 di M5S e il paese e’ M O R T O

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 2 mesi fa

      Non c’entra niente il partito di governo, sono le leggi sbagliate e fatte apposta per ciucciare il sangue alla gente. Sono leggi in vigore da decenni, hanno governato tutti ma non le hanno mai cambiate, nemmeno il Berlusca che da imprenditore avrebbe avuto tutto l’interesse a semplificare. Evidentemente il potere più grande in Italia lo hanno i burocrati tipo Pessina che vincono un concorso e non li può toccare più nessuno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. dallapadella - 2 mesi fa

        Sante parole, la burocrazia non è un problema di partito ma di sistema arcaico. O viene giù il ponte di Genova o i problemi rimangono.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Barsineee - 2 mesi fa

      Caro iG questa volta mi trovo completamente d’accordo con Vecchio Briga. Continuiamo a dare la colpa ai burocrati quando siamo noi italiani figli della burocrazia. Quella che ti permette di costruire con abuso e aspettare il condono per sistemare, quello del permesso per parcheggiare scaduto che non viene restituito, quello che prende in piena emergenza covid la mascherina ffp2 dalla dotazione Asl per portarla ai genitori anziani e ai giustifica dicendo “non si trovano in farmacia” … Dimmi se bella tua vita non hai visto un italiano fare una furbata ai danni della collettività. Ecco questa è la nostra piaga e la burocrazia sono le migliaia di dipendenti che passano il badge e fanno la spesa, che stanno su facebook mentre lavorano … Italiani. Geniali ma pessimi!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Valter - 2 mesi fa

    Non lascia, ma se dovesse lasciare nessuno si prenderebbe la benché minima responsabilità.
    Forse non avete capito come funziona il sistema, ognuno fa il suo compitino sul suo pezzettino e NESSUNO è responsabile per il sistema intero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. simuan - 2 mesi fa

      …e’ il sistema degli orticelli: ognuno si prepara e si cura il suo e guai a te se tu provi a cambiare qualcosa…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy