L’infettivologo spagnolo avverte: “Stadi chiusi fino al prossimo autunno”

Le distanze sociali sono lo strumento più forte per combattere il Covid-19

di Redazione VN

La Spagna proprio ieri come numero di contagi ha superato l’Italia e la situazione del Paese iberico è davvero complicata. Anche per questo secondo l’infettivologo Oriol Mitjà sarà difficile che gli stadi possano riaprire a breve: “Il Camp Nou può essere una potenziale polveriera di contagi – ha detto il medico alla radio di Barcellona Rac1e fino al prossimo autunno deve restare chiuso. E ovviamente questo riguarda tutti gli stadi. Le distanze sociali sono un’arma fondamentale contro il Coronavirus“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy