Lazio, Inzaghi: “L’anno scorso era più facile, adesso ci aspettano tutti”

Lazio, Inzaghi: “L’anno scorso era più facile, adesso ci aspettano tutti”

Il tecnico biancoceleste spiega le differenze con la stagione passata, quando la sua formazione brillava e dava spettacolo

di Redazione VN

I risultati ottenuti fin qui non sono proprio malaccio (tre le vittorie in cinque gare ufficiali), ma nei confronti della Lazio inizia a muoversi qualche critica, soprattutto per il gioco espresso in questo inizio di annata, specie se lo si paragona a quello visto nella passata stagione. L’anno scorso la truppa biancoceleste segnava a ripetizione, terminando il campionato con ben 89 reti messe a segno (miglior attacco della Serie A). Per ora, invece, Immobile e compagni fanno fatica in zona gol, come si è visto anche nel primo turno di Europa League contro l’Apollon. Il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi, spiega con grande tranquillità: “Nella passata stagione, forse anche perchè eravamo un po’ la sorpresa per il modo di giocare, era più facile concludere e concretizzare la nostra mole di gioco, quest’anno invece ci conoscono e ci aspettano, complicandoci la vita. Ma non sono preoccupato”. Queste le parole dell’allenatore biancoceleste riportate da Sky Sport.

Violanews consiglia

Sesta vittoria consecutiva per Sarri, ma lui non si accontenta: “Dobbiamo migliorare”

Gasperini e la Dea, il matrimonio continua: ecco il rinnovo per il tecnico

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy