L’attacco di Longhi: “Dichiarazioni di Commisso sulla Juve da tifoso di strada”

Il giornalista sul presidente viola: “Nel nostro calcio basta una mezza parola per scatenare il tifo a favore o contro. E’ stata un’esternazione da neofita”

di Redazione VN

Parole molto dure quelle pronunciate dal giornalista Bruno Longhi nei confronti di Rocco Commisso. Questo il suo commento, ai microfoni di Radio Sportiva, sulle dichiarazioni del presidente della Fiorentina sullo strapotere della Juventus in Italia (LEGGI): “In modo ingenuo ha parlato della Juve come parlano i tifosi per strada, ma nel nostro calcio basta una mezza parola per scatenare il tifo a favore o contro. E’ stata un’esternazione da neofita”. E INTANTO PRADE’ PROVA IL DOPPIO COLPO PER IL 10/08

Tetto ingaggi, aumento significativo rispetto al 2018. Pradè ha libertà di manovra

Bucchioni: “L’Inter pensa di nuovo a Chiesa. Le risorse da Perisic e Politano”

23 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. andrea333 - 2 anni fa

    Perchè seconodo lui ci sono due tipi di tifosi l’elite di cui fanno parte certi giornalisti che si credono superiori e gli altri sono i tifosi di strada grazie ai quali lui vive e percepisce uno stipendio. Ipocrita e presuntuoso ma chi crede di essere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. corsaroviola - 2 anni fa

    consiglio a tutti di guardarsi questo strepitoso film. è molto più divertente che leggere questi pseudo commenti

    https://www.raiplay.it/video/2019/01/Goal-of-the-Dead-8ea82cdf-fbe2-4f34-b63a-236a7741a5f7.html

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Il Viola di Gallipoli - 2 anni fa

    E’ rimasto sconvolto perché lui, per campare, non l’avrebbe mai detto.

    Comunque, per la cronaca, Longhi è interista, sempre strisciato ma dell’altro versante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Jack Viola - 2 anni fa

    Longhi? Ma Longhi chi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. robin.b_737 - 2 anni fa

    E certo, bisogna chinare la testa sempre, mai una parola fuori posto senno i padroni del vapore si risentono. La juve ha costruito un impero: un impero di vassalli, di squadre satellite, di amici degli amici. Non se ne può più. Attrecciamoci tutti insieme per lottare in campo e fuori. SFV.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Claudio50 - 2 anni fa

    Commisso sapeva come gira il calcio da noi ancora prima di prendere la Fiorentina , e a questi giornalisti filo gobbi e’ chiaro che diano fastidio certe affermazioni contro di loro. FORZA COMMISSO…E FORZA VIOLA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. fabio1926 - 2 anni fa

    Se il gobbo è arrabbiato l’obiettivo è stato centrato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. michelerocco - 2 anni fa

    Commisso non ha che farsene di giornalisti come te. Longhi, prova da qualche altra parte. Michele Rocco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. michelerocco - 2 anni fa

    Longhi,hai sbagliato mestiere! Dovevi fare il raccattapalle allo stadium. Michele rocco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Tato - 2 anni fa

    Devono vendere e la juve garantisce audience il numero di tifosi. Se dici qualcosa contro, addio ascolti e di conseguenza i soldi degli sponsor. A Mediaset, dopo la partita con il Real e il rigore provocato da Benatia, L’Ex arbitro Cesari asseriva che non fosse rigore. Un guardalinee di serie A, parlandoci disse chiaramente che era rigore. Soltanto ai gobbi giravano le scatole per aver visto sfumare l’impresa nel finale e ae in tv avessero detto il contrario, molti tifosi, avrebbero spento la tv con crollo di ascolto. Asxolti minori +meno introiti pubblicitari.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. claudio.godiol_884 - 2 anni fa

    Longhi dimentica che Commisso ha costruito il suo impero sulle telecomunicazioni e conosce bene le risonanza mediatiche….non mi sembra un neofita. Probabilmente ha capito che dopo anni di assenteismo dirigenziale, la Fiorentina aveva bisogna di qualcuno che spaccasse questa monotonia e si avvicinasse alla gente ed alla passione dei tifosi….dicendo perarltro delle verità che tutti conoscono..ma che nessuno denuncia sullo strapotere Juventino….a volte non sempre dentro le regole.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Julinho - 2 anni fa

    Carissimo Sig. Bruno Longhi, c’era un tempo una canzone che recitava:
    – la verità ti fa male, lo so…..- e a lei la verità fa male veramente. E allora ecco puntuale la sua pessima, per non usare altri aggettivi più consoni ma assai volgari, dichiarazione.
    Se riesce si guardi allo specchio e faccia una significativa riflessione morale sul suo essere giornalista. Il giornalista dovrebbe riferire fatti e verità. Non schierarsi. Commisso ha detto, anche se in termini brucianti, la verità. Per le regole vigenti nel calcio la Juventus dovrebbe essere sotto inchiesta per aver contattato un giocatore sotto contratto con un altro club e non in scadenza di contratto. Quindi? Lei questo non lo scrive o non lo dichiara? Le danno noia solo le veritiere parole di Commisso? Voi giornalisti cominciate, come qualche nostro tifoso che ancora non ha ben capito, che l’attuale proprietà Viola non si farà mettere i piedi in testa da nessuno e porterà alla luce del sole tutte le porcherie che i soliti noti del calcio italiano sono avvezzi a fare.
    Scelga in tutta libertà il vostro spessore personale.
    W Rocco, W la Fiorentina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Etrusco - 2 anni fa

    Oh questo commentatore strisciato chi l’ha sciolto?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. CippoViola - 2 anni fa

    Oddio.. ora siamo alla lesa maestà? E poi quali sarebbero gli esempi da cui prendere spunto? Ferrero? Lotito? no no ce l’ho… De Laurentis!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. bianco - 2 anni fa

    Quando qualcuno attacca la Juve giornalai ed opinionisti tutti d’accordo nel difendere la vecchia signora chissà perché forse sono dei leccapiedi altrimenti se ti metti contro magari nel dire che non si può trattare un giocatore sotto contratto senza l’assenso della società d’appartenenza escono dal giro e non vengono più chiamati dalle varie TV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. 29agosto1926 - 2 anni fa

    Tutti i giornalisti DIMENTICANO TROPPO SPESSO che il tifoso da strada è quello che gli da mangiare, compreso quelli fiorentini!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Prospero - 2 anni fa

    Dichiarazione da giornalista asservito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Berta - 2 anni fa

    DOVRESTE RIPORTARE CORRETTAMENTE QUELLO CHE LA GENTE DICE. HO SENTITO L’INTERVISTA SU RADIO SPORTIVA ALLE UNDICI E NON HA DETTO ASSOLUTAMENTE QUESTO, HA ADDIRITTURA INVITATO A NON RIFARSELA CON COMMISSO PERCHÈ L’HA DETTO TOTALMENTE IN BUONAFEDE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 2 anni fa

      E dov’è la meraviglia?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Berta - 2 anni fa

      Addirittura avete messo un commento modificato. Non ho parole

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. alex1950 - 2 anni fa

    Ha detto quello che molti giornalisti embedded pensano e non hanno il coraggio di esternare.

    Il fatto che il sistema così com’è va bene, anzi benissimo alla maggior parte del giornalismo nazionale, significa che siete tutti complici di questa situazione.

    Vi sta bene che vinca sempre la Juve e sia padrona di tutte le trattative sui calciatori italiani: guai a chi la pensa in maniera diversa !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Claudio - 2 anni fa

    quindi il problema non è come stanno le cose ma dirle … la verità è che ci sono troppe persone che per una ragione o per l’altra fanno parte di quel meccanismo a cui allude Commisso. Stai a vedere che c’è anche qualche giornalista …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Luismi - 2 anni fa

    A detto solo la verità,a differenza vostra che non avete il coraggio o per convenienza vostra caro opinionista.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy