L’arbitro di Fiorentina-Benevento ricorda: “Istintivo andare a rialzare un Badelj disperato”

L’arbitro di Fiorentina-Benevento ricorda: “Istintivo andare a rialzare un Badelj disperato”

L’arbitro Pasqua ripercorre i momenti successivi al fischio finale di Fiorentina-Benevento e il gesto di rialzare Badelj

di Redazione VN

Nello speciale andato in onda su Sky Sport tra le testimonianze a un anno dalla scomparsa di Davide Astori c’è anche quella di Fabrizio Pasqua, l’arbitro di Fiorentina-Benevento, la prima dopo la scomparsa del Capitano: “Ho fischiato il termine della gara e uno sguardo è andato verso Badelj, era come se fosse una liberazione la sua, si è buttato a terra e l’ho rialzato. E’ stato un gesto istintivo, di cercare di rialzare una città e una squadra straziata da un dolore immenso. E’ stato come dire rialzati e sii il capitano di questa squadra, fiero di ricevere la fascia da Davide.

vnconsiglia1-e1510555251366

FOTO: la fascia di Davide Astori proiettata su Palazzo Vecchio

Il ricordo di Hugo: “Poco tempo insieme, ma da Astori ho imparato molto”

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Staffa - 8 mesi fa

    …e poi se nè andato x soldi..come fan tutti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy