Lady Pasqual: “Mi aspettavo un finale diverso, ma non dimenticherò l’abbraccio dei tifosi”

Lady Pasqual: “Mi aspettavo un finale diverso, ma non dimenticherò l’abbraccio dei tifosi”

“Cosa mi emoziona ancora? So di essere scontata, ma quando guardo Firenze da piazzale Michelangelo, ancora oggi dopo tanti anni, rimango senza fiato”

di Redazione VN

A seguire l’intervista rilasciata da Mirca Ronchiato, moglie di Manuel Pasqual, a Viola Week: “Sarà sicuramente una giornata particolare ed emozionante per tutta la famiglia. L’abbraccio dei tifosi non lo dimenticheremo mai. È stato un giorno ricco di emozioni, in poche ore ci sono passati davanti 11 anni di gioie e di sofferenze vissute con la maglia viola, non abbiamo avuto il tempo di realizzare che era finita veramente.

Mi aspettavo un finale diverso con la Fiorentina dopo 11 anni ma direi che non ci è andata male ma mai mettere limiti alla provvidenza. Ora Manuel pensa ad onorare la maglia che ha scelto di indossare, come ha sempre fatto nella sua carriera, in futuro si vedrà. Firenze città a vita? Ci spero perché ormai qui abbiamo le nostre seconde radici.

Cosa mi emoziona ancora? So di essere scontata, ma quando guardo Firenze da piazzale Michelangelo, ancora oggi dopo tanti anni, rimango senza fiato. Domani naturalmente tifiamo per Manuel, ma non abbiamo smesso di seguire la Fiorentina e mi auguro che la squadra viola raggiunga gli obiettivi che si è prefissata”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Paolo - 3 anni fa

    L obbiettivo della Fiorentina è quello di non vincere mai una cippa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy