La Serie C sbarca nelle Americhe e in Australia

Firmato l’accordo con Mister C per distribuire le partite nel mondo

di Redazione VN
ghirelli-lega-pro

Da ieri le partite di Serie C saranno visibili anche all’estero. Il canale Serie C TV infatti sarà distribuito in tutto il mondo grazie ad un accordo che permette a Mister C di esportare il brand Serie C in Europa e oltreoceano, negli Stati Uniti, in America Latina, in Argentina e in Australia. Lega Pro, proprietaria del canale Serie C TV, assieme ad Eleven Sports, distributrice dello stesso canale, hanno individuato, in via non esclusiva, in Mister C un soggetto idoneo a perseguire l’obiettivo di massimizzare la distribuzione delle partite della terza serie calcistica italiana.

Le parole del Presidente

“Attraverso questa operazione portiamo il nostro brand in un mercato nuovo, mai esplorato prima” sostiene Francesco Ghirelli, presidente di Lega Pro. “In questo modo daremo ancora più visibilità ai club di Serie C e agli sponsor e permetteremo ai tifosi di poter seguire il calcio dei comuni d’Italia da ogni angolo del mondo. Penso soprattutto agli italiani all’estero, lontani dagli affetti o dai luoghi del cuore, il tifo è anche un modo per riconnettersi con le proprie origini e ricordarsi da dove si è cominciato”.
Il canale sarà distribuito in streaming e con i commenti in lingua italiana. L’accordo copre la stagione sportiva in corso e proseguirà fino alla stagione 2022/2023.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Aldo - 1 mese fa

    Le dinamiche delle televisioni ultimamente mi rimangono proprio oscure… Vorrei sapere chi all’estero vuole vedere le partite di serie C italiana, quanto vorrei sapere cosa interessa ad un tifoso di una grande squadra italiana vedere Crotone Spezia alle 12:30 di domenica..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy