La scalata di Ceccherini: da ultima scelta a vice-Pezzella. Con qualche sbavatura di troppo…

La scalata di Ceccherini: da ultima scelta a vice-Pezzella. Con qualche sbavatura di troppo…

Un mese fa era davanti al solo Rasmussen nelle gerarchie di Montella in difesa. Ceccherini non si è scoraggiato e col sorriso sulla bocca si è rimboccato le maniche

di Redazione VN

Sul valore assoluto del giocatore si può discutere, ma una cosa è certa: se nel giro di poche settimane passi da ultima scelta a prima alternativa, la determinazione non ti manca. Lo scatto in avanti di Federico Ceccherini può valere la seconda maglia da titolare consecutiva in campionato, quella che dovrebbe indossare domenica pomeriggio a Torino (è in vantaggio su Ranieri). Evidentemente – oltre all’infortunio di Pezzella – deve essere cambiato qualcosa rispetto ad un mese fa, quando il difensore livornese si piazzava alle spalle di Ranieri e Venuti nelle gerarchie di Montella con appena 7′ giocati.

Ceccherini non si è demoralizzato e con l’allegria che lo ha fatto diventare velocemente uno dei beniamini dello spogliatoio viola si è rimboccato le maniche. Qualche sbavatura di troppo tra Verona e Lecce, complice anche un centrocampo che ha garantito poca protezione alla difesa, ma Ceccherini resta la dimostrazione pratica che pur senza essere dei fenomeni è possibile scendere in campo a testa alta. E con merito. CLICCA QUI PER LA PROBABILE FORMAZIONE VIOLA

Torino e Fiorentina, due pallottole spuntate: attacco granata da codice rosso. La probabile

Torino-Fiorentina, stadio semideserto per protesta: i tifosi gemellati vanno al pub

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. LoreBBB - 8 mesi fa

    mica per merito suo, piuttosto per mancanza di alternative. in rosa è il 4o centrale, quello che non vede mai campo, perchè prima di lui ci sono pezzella, milenkovic, caceres. forse pure ranieri. se la gente non picchiasse ripetutamente pezzella non avrebbe ancora fatto una partita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. alesquart_3563070 - 8 mesi fa

    Mah, a mio parere e che non ci sono alternative. A meno che non si giochi con la difesa a 4 rischiando a dx con Lirola e a sx con Ranieri. Al centro Milenkovic e Caceres. Ceccherini contro il Lecce ha fatto disastri, superato solo da Babacar che ha fatto peggio

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy