Intermediario Qatar-Fiorentina? Carrai: “Voce priva di ogni fondamento, legato ai Della Valle”

“Le ricostruzioni apparse sono prive di ogni fondamento. Il sottoscritto mai ha presentato al fondo del Qatar un’ipotesi di acquisto della Fiorentina”

di Redazione VN

A seguire vi riportiamo in forma integrale il comunicato diramato da Toscana Aeroporti con il virgolettato del presidente Marco Carrai, il cui nome è stato accostato stamattina ad una presunta trattativa per la cessione della Fiorentina ad un fondo qatariota (LEGGI):

In merito a quanto comparso oggi su la Repubblica e alcune testate giornalistiche che descriverebbero Marco Carrai quale presunto mediatore di un ipotetico contatto tra fondi di investimento del Qatar e la Fiorentina, Carrai intende precisare che “le ricostruzioni apparse sono prive di ogni fondamento. Il sottoscritto mai ha presentato al fondo del Qatar un’ipotesi di acquisto della Fiorentina. Ai giornalisti che mi avevano interpellato giorni fa su questa voce, di cui ignoro la genesi, avevo già detto che era priva di ogni fondamento ma evidentemente il clamore fa più notizia della verità. Sono troppo legato alla Fiorentina e ai suoi legittimi proprietari per farmi trascinare in questi gossip privi di fondamento.

Violanews consiglia

Della Valle e Firenze: ultimo strappo o rilancio? Sullo sfondo c’è il Qatar

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. rudy - 2 anni fa

    Egr. Dott. Carrai, proprio per il fatto che Lei è legato alla famiglia Della Valle, credo che gli stessi non si offenderebbero se Lei fosse in grado di presentargli dei qatarioti disposti a versare nelle loro casse 250 mln. di Euro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bitterbirds - 2 anni fa

    in effetti ancora non si è toccato il “fondo” ma non disperiamo, c’è ancora tempo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. 29agosto1926 - 2 anni fa

    Caro Pestuggia. Quando dico che sei un ipocrita, ho ragione. Se qualcuno porta una critica a te o alla categoria ti rifugi, da Giornalaio, dietro la censura, come fanno esattamente nei regimi. Ma sono contento perché ogni volta mi dai ragione. Quando scrivi che sono polemico, che sono antipatico, critico, mi sento gratificato perché so che ti disturbo e farlo con un ipocrita che in pubblico si atteggia a persona corretta e poi fa tutt’altro mi fa capire che ho ragione.
    Oggi itu o i tuoi adepti avete censurato questo messaggio ed altri due. Eppure tu dici che se non ci sono offese non si censura. Ipocrita ancora una volta.
    Vedi Claudio, confesso che alla volte sono eccessivamente critico e, qualche volta anche poco educato, nei confronti della categoria dei giornalisti ma questao atteggiamento se lo meritano tutto perché è una categoria pericolosa che ha a disposzione la manipolazione dei midia come nessuno. Ai giornalisti è permesso tutto senza che MAI ne paghino le conseguenze (escluso il genio di Travaglio che ogni tanto viene cindannato a risarcire qualcuno). Possono dire cosa vogliono, possono omettere cosa vogliono, possono censurare quello che dice o, peggio ancora tirar fuori delle frasi in un contesto generale che serve ai loro scopi per qualche motivo.
    Luigi Barzini, questo si che era un grande giornalista al pari di Montanelli, Brera, e qualcun altro diceva sempre “Meglio fare il giornalista che lavorare” AVEVA RAGIONE!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 2 anni fa

      Non ho idea di cosa parli, ma faccia pure. Per fortuna ho altro da fare che non stare a controllare i suoi commenti per censurarli. Mi dia pure dell’ipocrita, ma detto da chi come lei non mi conosce neanche lontanamente non mi tange minimamente. Buona sera

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 2 anni fa

        Le azioni parlano più delle parole

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. 29agosto1926 - 2 anni fa

        Le azioni contano più delle parole

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Xela - 2 anni fa

    Vabbè ma chiediamolo a quelli dell’ATF di trovarci un compratore… tanto loro non li vogliono i DV, perchè loro son tranquilli che se vanno via trovan di meglio. c’è la fila… da 2 anni infatti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Lk - 2 anni fa

    29agosto1929 non sono prevenuto ma realista: l’Italia è “fuori dal giro per ragioni prettamente economiche. Oltre a riscuotere sempre meno seguito all’estero, e a non avere stadi di proprietà (con l’eccezione Juventus), il calcio italiano sconta anche le diverse problematiche che vanno ben al di là del settore. Uno degli ostacoli principali è costituito infatti da un sistema fiscale e contributivo e giudiziario considerato tra i meno incentivanti in Europa”. Relazione dell EastonLine. Lotti fino a ieri è stato al governo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Lk - 2 anni fa

    Mi meraviglio di chi crede a persone come Lotti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. claudio.viola - 2 anni fa

    Chi l’avrebbe mai detto?!? Repubblica giornale affidabile come una barca di carta in mare aperto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. TonyManero - 2 anni fa

    Lenzuolai ora scatenatevi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. bianco - 2 anni fa

    Via ora la repubblica trovi un’altra compratore ah ah ah ah ah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Lollo26 - 2 anni fa

    È stato bello sperarci

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. checco - 2 anni fa

      Chi visse sperando morì c….

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy