Il padre di Sottil: “A Firenze penalizzato dal modulo, con DiFra sta crescendo”

Andrea Sottil, ex difensore e oggi allenatore, commenta il buon inizio di stagione del figlio e parla anche di Prandelli

di Redazione VN

Andrea Sottil torna a commentare le prestazioni del figlio Riccardo in prestito al Cagliari dalla Fiorentina: “Sta facendo un bel percorso. A Firenze la stagione scorsa è stata travagliata, e non solo per lui. Anche il sistema di gioco non l’ha facilitato, e secondo me non ha trovato lo spazio che serviva ad esprimere le sue qualità. Abbiamo deciso, lui in primis assieme al suo agente, di rispondere al richiamo di Di Francesco che l’ha voluto a Cagliari: cercava una piazza dove esprimersi con più continuità e dove potesse giocare da attaccante esterno, la cosa che sa fare meglio. Si è fatto trovare pronto, è contento di quanto sta facendo e sicuramente vuole sempre migliorare” ha detto l’ex difensore a TMW Radio.

Una battuta anche su Prandelli:

La società ha fatto questa scelta, che personalmente condivido anche visto che conosce già l’ambiente e la piazza. Si rimette in gioco con grande entusiasmo, ho sentito qualche sua dichiarazione e sono convinto si giocherà bene questi mesi, per lui è un’occasione di rimettersi in carreggiata e a Firenze può dimostrare il suo valore.

Riccardo-Sottil
Photo by Enrico Locci/Getty Images
2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. gerrone - 1 settimana fa

    questo è da riportare a casa altro che pedro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. johan14 - 1 settimana fa

      Prima gli va fatto capire che a calcio si gioca in undici, e personalmente gli taglierei anche la splendida chioma, così perde meno tempo davanti allo specchio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy