Ibrahimovic dice no al rinnovo. E rifiuta 13 milioni di sterline

Ibrahimovic dice no al rinnovo. E rifiuta 13 milioni di sterline

Già prima che si facesse male al ginocchio il club avrebbe voluto proporre il rinnovo all’attaccante. Ma la proposta, arrivata per bocca di Mourinho, sarebbe stata declinata dallo svedese, contrario all’idea di essere pagato per non giocare. L’ipotesi MLS si fa sempre più credibile

di Redazione VN

Già prima che si facesse male al ginocchio contro l’Anderlecht in Europa League, il Manchester United intendeva attivare l’opzione per allungare il contratto di Zlatan Ibrahimovic per altri 12 mesi. E la volontà di ricompensare la lealtà di un giocatore che in un solo anno ha dato così tanto ai Red Devils (e non solo per i 28 gol stagionali) è rimasta immutata anche dopo il terribile infortunio della scorsa settimana. Solo che, a quanto riporta il Sun, sarebbe stato lo stesso Ibra a rifiutare la proposta fattagli dallo stesso José Mourinho (e che, tradotta in soldoni, avrebbe significato altri 13 milioni di sterline sul conto dello svedese), non ritenendo giusto e corretto essere pagato dal club anche mentre non gioca, visto che la prognosi parla di 9-12 mesi di stop forzato.Lo scrive gazzetta.it.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy