Gasperini e il caso Gomez: “Convocato? Da parte mia non cambia nulla”

L’allenatore dell’Atalanta dice basta: “Voi parlate finchè volete, io sono stato chiaro sul Papu. Ora penso a preparare al meglio le partite”

di Redazione VN

Il caso Gomez è esploso fragorosamente negli ultimi giorni in casa Atalanta e il Papu sembra destinato ad andarsene a gennaio. E ci sarebbe anche la Fiorentina alla finestra. Ma Gian Piero Gasperini dribla le domande sull’argentino, parlando alla vigilia del match con la Juventus:

Voi parlate finché volete, io sono stato chiaro. Domani c’è la Juve, poi la Roma, ci sarà il Real Madrid in Champions. Io ho questo fuoco qui, devo trovare la miglior soluzione per queste partite. Se Gomez sarà convocato? Da parte mia non cambia nulla. Se non ci sono altri tipi di problemi… C’è da parlare di tutti gli altri giocatori, da Gollini a Zapata. Ho la possibilità di scegliere, devo pensare alla squadra e al miglior modulo possibile. Tutto il resto non chiedetelo a me, si è già detto abbastanza.

Gomez
Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy