Galli: “Kouame dimostri di poter fare la punta. A gennaio prenderei Llorente”

Le parole dell’ex portiere e dirigente della Fiorentina: “Perdere contro il Genoa sarebbe drammatico”

di Redazione VN
Galli

Così Giovanni Galli oggi a Lady Radio su Fiorentina-Genoa e dintorni:

E’ una partita fondamentale non per la salvezza ma per ritrovare la propria identità, perdere sarebbe drammatico visto anche il calendario. Il problema del gol? Una prima punta esperta servirebbe, un giocatore come Llorente che può aiutare i giovani viola a crescere. Le parole di Kouame? Prandelli è stato molto chiaro, per lui è una seconda punta o un esterno, se lui si sente una prima punta deve anche dimostrare di avere quelle caratteristiche. Non mi sembra che abbia i tempi per stare dentro l’area di rigore.

(Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)
6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Paolo - 2 mesi fa

    Questa volta non sono d’accordo con Giovanni Galli: Llorente ha già 35 anni, è vero che è stato un ottimo centravanti, ma già dallo scorso anno è quasi del tutto inutilizzato dal Napoli.

    Se si prendesse lui, oltre all’ingaggio molto pesante che pretende e, vista la sua possente stazza fisica e la notevole altezza (193 cm), secondo me sarebbe molto difficile che lui riuscisse (almeno fin dall’inizio) ad essere utile all’attacco viola, principalmente proprio a causa sia dell’età avanzata sia per il fatto che il Napoli lo utilizza con il contagocce ormai da troppo tempo.

    Qui, invece, ci vuole un centravanti che abbia più di 25 anni, ma non più di 30-32 e che abbia un prezzo di cartellino ed un costo d’ingaggio adeguati al proprio valore (non troppo sbilanciati rispetto al numero di gol che in teoria può fare); francamente, io non so se Pradè sia in grado a gennaio di prendere un centravanti con queste caratteristiche anche perché il mercato invernale, in genere, offre molte meno possibilità di poter prendere giocatori validi a prezzi adeguati, rispetto a ciò che offre il mercato estivo, però è d’obbligo almeno provarci, altrimenti (in mancanza di nomi validi da poter prendere) sarebbe molto meglio far rientrare Pedro dal Brasile, visto che lo stesso Pradè ha affermato che l’ultima parola sul giocatore spetta alla Fiorentina.

    Anche se Pedro è ancora molto giovane, però in Brasile ha dimostrato ultimamente di essere molto produttivo dal punto di vista del numero di gol fatti (teniamo comunque presente che far gol in Brasile è molto è molto più facile che qui in Italia): ovviamente, ribadisco che questa (secondo il mio punto di vista) sarebbe soltanto un’operazione di riserva per gennaio, qualora non fosse possibile riuscire a prendere un centravanti che abbia una potenzialità acquisita di poter fare 15-20 gol a campionato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giglioviola - 2 mesi fa

    se prendi Llorente devi vendere uno dei tre giovani e la cosa non mi convince, perchè ammesso che Llorente porti un qualche miglioramento all’attacco è un giocatore attempato, il problema rimarrebbe irrisolto. Qui bisogna che chi ha le competenze tecniche decida: Vlahovic anche se molto giovane è al secondo anno in prima squadra, quindi ci sono gli elementi per capire se si può puntare o meno su di lui. Se così è non va mandato via, altrimenti va ceduto ma bisogna trovarne un altro su cui puntare per il futuro. Prendere Llorente non mi pare sia soluzione a nessun problema vista l’età, ma rischieremmo anzi di trovarci il prossimo anno con una rosa sempre più infoltita di giocatori sotto contratto e non utili al progetto Fiorentina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. SOLOROGER - 2 mesi fa

    Si Lorente e Pizarro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Lk - 2 mesi fa

    Liorente, altro bollito pensionato da 4,5 mln.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Violapersempre - 2 mesi fa

    Llorente? Eh? Mi sa che non ho capito bene.. è impazzito pure galli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. underdog - 2 mesi fa

    Llorente? Paga lui?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy