Frodi fiscali: Cristiano Ronaldo eviterà il carcere pagando 19 milioni di euro

Frodi fiscali: Cristiano Ronaldo eviterà il carcere pagando 19 milioni di euro

Il contenzioso tra CR7 e l’agenzia delle Entrate della Spagna dovrebbe chiudersi con un accordo

di Redazione VN

Cristiano Ronaldo pagherà una multa pesantissima, ma non finirà in carcere. L’Agenzia Statale di Amministrazione tributaria della Spagna ha dato l’ok all’accordo raggiunto tra gli avvocati del fuoriclasse portoghese, nuovo acquisto della Juventus, e l’agenzia delle Entrate spagnola: l’intesa prevede il pagamento da parte del calciatore di una multa di quasi 19 milioni di euro (18,8 milioni) e la condanna a due anni di reclusione. Lo riporta l’agenzia di stampa spagnola Efe. Ronaldo però non andrà in carcere, ma dovrà dichiararsi colpevole dei quattro reati fiscali di cui è accusato. Le quattro frodi tributarie contestate a CR7 sarebbero state commesse tra il 2011 e il 2014 per un totale di 14,7 milioni di euro. Alle cifre che il calciatore avrebbe sottratto al fisco in questo periodo si aggiungono gli interessi maturati per un totale che sfiora i 19 milioni. (gazzetta.it)

 

vnconsiglia1-e1510555251366

Il completo di CR7? Costa quanto quello di Gerson. Il panta nero…

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. STEFANO - 1 anno fa

    Tanto in Italia pagherà solo 100.000 Euro. Si rifà sicuranente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy