Ferrara: “Montella? La vera domanda è sulla Fiorentina che verrà costruita. I Della Valle…”

Ferrara: “Montella? La vera domanda è sulla Fiorentina che verrà costruita. I Della Valle…”

Le parole del giornalista: “Pioli si è comportato da uomo ha fatto quello che nel calcio non fa nessuno e in politica ancora meno, cioè si è dimesso”

di Redazione VN

Benedetto Ferrara ha commentato anche l’attualità viola nel corso dell’intervista concessa a intoscana.it. Queste le sue dichiarazioni: “Il problema non è Montella o non Montella. La Fiorentina ha annunciato subito Montella per coprire la notizia delle dimissioni di Pioli e per rispondere a una necessità tecnica della squadra che non ha ancora finito la stagione. Il problema è con quale squadra giocherà Montella l’anno prossimo. Lui ha fatto molto bene a Firenze, meno bene altrove. Ha fatto bene a Firenze con una società motivata e una squadra forte, un centrocampo fortissimo. Questa è una squadra fragile dal punto di vista tecnico.

I tifosi si stanno chiedendo cosa c’è dietro, Montella è venuto con quali garanzie? Detto questo Pioli si è comportato da uomo ha fatto quello che nel calcio non fa nessuno e in politica ancora meno, cioè si è dimesso, una volta che si è sentito sfiduciato con un comunicato discutibile. Adesso bisognerà capire che Fiorentina nascerà. I Della Valle sono al potere da 15 anni, sono tanti anni, non hanno ancora vinto niente, sono sempre andati a onde, momenti di entusiasmo, momenti di ritrazione. Adesso siamo in un momento morto dal punto di vista tecnico, un mare calmo, senza vento. Cosa faranno lo capiremo molto presto, con l’arrivo dell’estate”. MANNINI: “FIORENTINA LA PIU’ GRANDE DELUSIONE DELLA SERIE A”

Violanews consiglia

Onofri: “Montella giovane esperto. Atalanta? Come l’Ajax. Ho parlato con Gasp…”

Di Livio racconta: “A Firenze accolto come gobbo di m… poi tutto cambiò. C2? Esperienza unica”

12 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user - 2 mesi fa

    “Pioli ha demolito la Fiorentina”…
    Quando si sente o si legge di queste cose bisogna stare calmi,fare training autogeno,e soprattutto contare fino a 10 per lo meno ma certo è che la vena tenderebbe a tapparsi….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bernard - 2 mesi fa

      Destabilizzato con le dichiarazioni dopo la gara con la Lazio , demolito con i 13 punti fatti in dodici giornate del girone di ritorno , nonostante Muriel . Questa la classifica a partire da 13 punti : 15° Frosinone 13 ;16° Fiorentina 13 ( vantagggio del Frosinone negli scontri diretti ) ; 17° Empoli 12 ; 18° Sassuolo 11 ; 19° Parma 9 ; 20° Chievo 3 . Numeri da licenziamento in tronco !!! E i numeri non si possono discutere .

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. vecchio briga - 2 mesi fa

        La Fiorentina aveva un’ottima squadra, poi pezzo pezzo è stata demolita. E sei a metà classifica per questo non per Pioli.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. bernard - 2 mesi fa

          Hai ragione , ” La colpa è di Maria ” , come cantano i Pandemonium ( gruppo musicale degli anni 80 ) in una canzone presentata a Sanremo .

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Unsenepoppiu - 2 mesi fa

        Secondo me è meglio se torni ad occuparti di cardiochirurgia.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bernard - 2 mesi fa

    Pioli ha destabilizzato e demolito la Fiorentina . Dopo le dichiarazioni fatte nel post gara con la Lazio , la squadra ha perso a Cagliari e col Frosinone a Firenze , realizzando due punti in quattro partite( pareggi con Torino in casa e all ‘ Olimpico con la Roma ) . Le dimissioni ? Un atto di opportunismo , per far ricadere su altri il fallimento tecnico della sua Fiorentina . I Della Valle non hanno vinto niente in 15 anni ? E chi ha vinto in questo periodo , tranne la Juventus , l ‘ Inter e il Milan ? Le romane e il Napoli si sono dovute accontentare di qualche Coppa Italia , e l ‘ avremmo vinta probabilmente anche noi senza quella serata infame della finale col Napoli .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ziomario - 2 mesi fa

    Secondo me quest’estate, spero di sbagliarmi, investiranno si ma i soldi ricavati dalla vendita di Chiesa e molto probabilmente di Veretout e ripeto spero di sbagliarmi. Con una cifra così si può veramente fare una squadra competitiva con giocatori già pronti ma la mia paura è che verranno dai in mano al Mago Pancione che li trasformerà in plusvalenze o meglio ancora li getterà al vento per acquistare giovani promesse che non esploderanno mai. SFV.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 2 mesi fa

      Il problema è che per rinforzare una squadra cedendo i migliori giocatori, è probabile che devi alzare il tetto ingaggi. Se vendendo Chiesa che guadagna a lordo circa 4 milioni devi prendere altri giocatori che sommati i loro ingaggi non superino i 4 milioni lordi di Chiesa, allora è molto probabile che che ti devi attaccare a delle scommesse. Così è stato con Corvino e i risultati sono evidenti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ziomario - 2 mesi fa

        Il tuo ragionamento non è sbagliato ma non è una regola infatti il primo anno di Montella siamo arrivati quarti ed avevamo praticamente lo stesso monte ingaggi. SFV

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. vecchio briga - 2 mesi fa

          Con giocatori totalmente diversi da quei bidoni strapagati dal direttore che c’era prima di Pradé. Come si chiamava? Colvino Colino Codino qualcosa del genere

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. batigol222 - 2 mesi fa

      “il Mago Pancione che trasforma i soldi in plusvalenze”

      Ahahahah grandissimo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. IBBRA - 2 mesi fa

    intanto firmato il contratto col nuovo sponsor, LA NOVELLA DELLO STENTO , scritta gialla su campo viola, carattere Bodoni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy