Fallo di mano: cosa prevede il regolamento

Fallo di mano: cosa prevede il regolamento

Violanews vi porta il regolamento a casa per aiutare a conoscere le decisioni degli arbitri

di Redazione VN

Intro

Il calcio fa discutere molto (sono tanti gli appassionati), ma a volte lo si fa senza conoscere a fondo il regolamento. Abbiamo deciso perciò di farvi leggere cosa dice il regolamento del gioco del calcio (in particolare l’articolo 12) e cosa scrive l’AIA nella guida pratica che serve ad interpretare il regolamento.

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. leandro.gol_729 - 11 mesi fa

    Gli addetti alla VAR avvisano l’arbitro del fallo di mano.
    Ok la distanza ravvicinata, ok che la palla tocca prima una parte del corpo e devia la propria direzione, ma assolutamente chiaro che il giocatore apre la mano al momento del tiro ed intercetta il pallone: avesse tenuto il braccio nella posizione naturale non andava fischiato.
    A parte il singolo episodio, la gestione arbitrale delle partite prende una direzione molto chiara al momento che si va ad infastidire le milanesi e romane: dai cartellini gialli, alle azioni in situazioni di nostro vantaggio che vengono interrotte, ai tempi di recupero assegnati e riprese del gioco ritardate a regola d’arte con plateali e teatrali monologhi da parte dei fischietti, atti a rompere il ritmo ed intensità delle partite. Nulla di nuovo per chi tifa Fiorentina, ergo si deve andare in porta quando possibile, a Genova abbiamo gettato al vento due palle goal clamorose.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. lor29 - 11 mesi fa

    A velocità normale nessuno l’aveva visto. Al replay frontale sembrava rigore netto. Però bisogna riconoscere che la tocca prima col piede e carambola sul braccio, che è comunque largo, e tutto ad un metro di distanza. Si può dare e non dare. Il fatto di non darlo non è a mio avviso una cosa scandalosa. Però, visto anche il rigore dato alla Juventus nell’anticipo, penso che con quel metro di giudizio, il rigore andava dato. Il problema è che viene data troppa discrezionalità agli arbitri, anche con il VAR.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. MauroilGrigio - 11 mesi fa

      Poiché sono gli arbitri che devono interpretare le immagini della moviola in campo, è del tutto naturale che ad essi vada riconosciuta l’autorità di farlo. Casomai io non capisco perché non possa avere potere decisionale chi sta davanti al VAR e non necessariamente l’arbitro in campo che diviene così una sorta di intoccabile feticcio. Se si seguisse questo criterio si risparmierebbero tante lungaggini che rendono queste sospensioni più pesanti e noiose.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-14014713 - 11 mesi fa

    cosa prevede il regolamento conta quanto il 2 di briscola.Per applicarlo viene usato un metro e 25 misure,quindi è inutile dibattere.Gli arbitri fanno schifo e dopo ogni partita andrebbero fatti parlare.Non sono di certo incapaci,quando vogliono vedano anche una coccola ad 1 km.Ribadisco senza rimorso, spero che il prossimo episodio increscioso in serie a sia un arbitro,che opera male venga preso e malmenato in campo.Forse qualcuno invece che invitare a riflettere riflettere egli stesso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-13975089 - 11 mesi fa

    comprala te e facci due fischi
    Lorenzo da carrara

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. lollonovoli - 11 mesi fa

      grazie del consiglio user da Via Pistoiese

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Bob - 11 mesi fa

    Alla fine non si capisce niente e quindi sta all’interpretazione dell’arbitro. Cosa chiaramente voluta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. lollonovoli - 11 mesi fa

    Quando la smetterete di fare vittimismo e comincerete ad infamare questa proprietà indegna fatemi un fischio!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. blues - 11 mesi fa

      Si va bene, pero’ non vuol dire che siccome abbiamo i Della Valle allora gli arbitri ce lo possono mettere nel bocciolo. Le due cose sono separate.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. lollonovoli - 11 mesi fa

        Non v’è dubbio! Ma quando è colpa del mister..qusndo dell’arbitro..quando fi Borja Valero che è un mercenario..poi cos’altro?

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy