Dopo la multa, Preziosi ritratta: “Nessuna offesa a Irrati”

Dopo la multa, Preziosi ritratta: “Nessuna offesa a Irrati”

Lo fa con una nota ufficiale del club, che arriva dopo le decisioni del giudice sportivo, 5.000 euro di multa al club per le frasi del suo presidente e due giornate di squalifica al difensore del Pescara Zampano per il fallo di mano sulla riga di porta

di Redazione VN

Dopo aver definito “matto” Massimiliano Irrati per l’arbitraggio in Genoa-Pescara, il presidente del Genoa, Enrico Preziosi, rivede quell’affermazione. Lo fa con una nota ufficiale del club, che arriva dopo le decisioni del giudice sportivo, 5.000 euro di multa al club per le frasi del suo presidente e due giornate di squalifica al difensore del Pescara Zampano per il fallo di mano sulla riga di porta. “Con riferimento alle dichiarazioni rilasciate nei concitati momenti post gara di Genoa-Pescara, il presidente Enrico Preziosi precisa che non era suo intendimento esprimere giudizi lesivi nei riguardi di Massimiliano Irrati e della classe arbitrale, verso il cui operato ribadisce la propria fiducia”. (ANSA)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy