Dg Besiktas: “Non siamo sorpresi dal buon impatto di Gomez. Riscatto? E’ presto”

Le parole di Metin Albayrak

di Redazione VN

6 gol nelle prime sette giornate nella Super Lig. E’ questo lo score di Mario Gomez, passato in estate dalla Fiorentina al Besiktas in prestito con diritto di riscatto. Ai microfoni di Tuttomeractoweb.com, il direttore generale della squadra turca Metin Albayrak ha parlato così dell’attaccante tedesco.

“Ci aspettavamo un impatto simile. Del resto Mario è un grande giocatore, per giunta di spessore internazionale. Capocannoniere della Bundesliga con la maglia del Bayern e con parecchie presenze con la nazionale tedesca. Perché quindi stupirsi? Vorrei sottolineare come si sia immediatamente ambientato a Istanbul e di come abbia stretto un legame importante con i compagni di squadra”.

Per il costo e le aspettative Gomez è considerato una delle più grosse delusioni delle Serie A. Non ha mai avuto il dubbio che non tornasse il giocatore dei tempi del Bayern?
“Mai. Non ho avuto il minimo dubbio sulle qualità di Gomez. Se le avessi avute non lo avremmo preso. Sapevamo che un giocatore simile potesse risultare decisivo e abbiamo scoperto essere un’ottima persona e un grande professionista negli allenamenti. Andando avanti così credo che riconquisterà la nazionale tedesca”.

Il giocatore è in prestito con diritto di riscatto dalla Fiorentina. Pensate di accelerare i tempi e acquistarlo a titolo definitivo?
“Siamo solo a ottobre, è ancora presto per parlarne. Siamo decisamente soddisfatti e a tempo debito valuteremo col giocatore e la Fiorentina”.

Ha avuto modo di parlare con Gomez del suo periodo a Firenze? Cosa non ha funzionato nel campionato italiano?
“Di questo con Mario non ne abbiamo mai parlato e sinceramente non saprei dare una spiegazione sulle sue prestazioni con la maglia della Fiorentina”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy